Gio. Nov 21st, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Mondragone. Dal 1° luglio si cambia azienda dei rifiuti

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

A partire dal mese di luglio il Comune di Mondragone affiderà il servizio di raccolta rifiuti ad un’altra azienda

Le preoccupazioni della Fiadel

MONDRAGONE. Con l’Ordinanza Sindacale n.2 il Comune ha predisposto l’affidamento ad altra azienda a partire dal 01 luglio, poiché la Senesi S.p.a., come è ben noto, non è in possesso del requisito richiesto dalla legge, ai sensi dell’art. 80, comma 2, D. Lgs. n. 50/2016.

Una scelta obbligata che però alimenta preoccupazioni ed incertezze per le retribuzioni dei lavoratori.

Riteniamo che questo, per il Comune di Mondragone, sia un periodo poco favorevole per cambiare l’azienda che si occupa della raccolta rifiuti.

Il municipio di Mondragone

L’appalto riguarda un servizio fondamentale per il territorio e per lo svolgimento del quale sono impiegati decine di lavoratori, che nel periodo estivo sono chiamati a prestare uno sforzo ulteriore, per tenere pulita la città e le spiagge invase dai villeggianti.

La nostra speranza è che con il nuovo affidamento si possa definitivamente cambiare pagina, risolvendo tutte le questioni rimaste in sospeso con la Senesi S.p.a.

Uno su tutti sarà quello definire i tempi di pagamento delle retribuzioni di giugno e le rispettive liquidazioni da corrispondere ai lavoratori per aver prestato servizio per quasi 4 anni alle dipendenze della Senesi S.p.a., perché se malauguratamente i lavoratori non dovessero percepire quanto loro dovuto a partire dallo stipendio di giugno, ci ritroveremmo a gestire una situazione davvero drammatica.

Poi ci sarà da affrontare la questione relativa ai carichi di lavoro che, come è ben noto a tutti, nel periodo estivo aumentano.

Infine, non meno importante, sarà la volta di dirimere la questione relativa al luogo di lavoro, agli automezzi, tematiche su cui puntiamo molto, nonostante i vani tentativi di sensibilizzare la Senesi S.p.a.

Insomma ci aspetta un’estate rovente a Mondragone, per cui, bisogna farsi trovare pronti.

In data odierna abbiamo inviato una nota al Comune di Mondragone, invitando lo stesso a provvedere e vigilare sul corretto adempimento di tutto quanto previsto dall’art.6 del CCNL Fise/Assoambiente.

Fiadel Ambiente

Giovanni Guarino

Leggi anche:

  1. https://www.v-news.it/mondragone-lambc-governare-con-dignita-e-mantenendo-la-schiena-dritta/

    L’AMBC: “Governare con dignità e mantenendo la schiena dritta”

  2. https://www.v-news.it/castel-volturno-abusivismo-edilizio-demoliti-due-immobili/

    Demoliti due immobili abusivi a Castel Volturno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close