• Dom. Ott 17th, 2021

Mondragone – Dal Brasile al litorale, dopo il successo all'Expo il padiglione 'verdeoro' sarà presente al FOOF

DiThomas Scalera

Feb 17, 2016

Il sidanco Giovanni Schiappa, con una nota ufficiale, rende noto che a partire dal prossimo 1 maggio il Padiglione brasiliano di Expo 2015 sarà presente al FOOF museo del cane di Mondragone. “Apprendiamo con grande entusiasmo la notizia che dal prossimo 1° Maggio, presso il Foof Museo del cane, la nostra Città ospiterà in mostra permanente il padiglione del Brasile esposto ad Expo 2015 di Milano, tra i più belli, innovativi e visitati della grande esposizione – ha annunciato il primo cittadino mondragonese –. Mondragone diventa sempre più una realtà intraprendente e creativa, pronta ad investire sul territorio raccogliendo le scommesse del futuro. Manifestiamo tutto l’apprezzamento all’iniziativafoof2 del Direttore del Foof Gino Pellegrino, che già attraverso il primo parco e museo del cane d’Europa, candidato al premio European Museum of the Year 2016, ha arricchito in maniera viva e concreta la Città di Mondragone, promuovendone il nome a livello internazionale. Per questo motivo siamo pronti e felici di accogliere il flusso turistico previsto per l’esposizione del padiglione brasiliano, che potrà apprezzare le notevoli ricchezze della nostra terra. Sarà l’occasione ideale per quanti non hanno avuto modo di visitare l’esposizione mondiale di Milano. Siamo molto felici, oltretutto, che il nome della nostra Città possa legarsi alla tradizione culturale di un grande Paese come il Brasile”.  Dunque un’occasione unica e significativa per il rilancio dell’immagine del territorio e si spera anche dell’economia locale.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru