• Mar. Ott 19th, 2021

Mondragone. L’amministrazione Schiappa acquisisce 50 ettari di territorio dal demanio

DiThomas Scalera

Dic 11, 2015
Giovanni Schiappa
Giovanni Schiappa

MONDRAGONE. “L’acquisizione di una vasta porzione di territorio litoraneo dall’Agenzia del Demanio rappresenta un’operazione strategica, frutto di un lavoro partito agli inizi della nostra esperienza amministrativa alla guida della Città, che ci consentirà di continuare l’opera di riqualificazione urbana ed ambientale, oltre che turistica, posta in essere dalla nostra azione di governo”. Sono le parole del Sindaco Giovanni Schiappa, in relazione al trasferimento da parte della Direzione Regionale della Campania dell’Agenzia del Demanio di cinquanta ettari di territorio urbano al Comune di Mondragone, nell’ambito dei provvedimenti del cd. “federalismo demaniale”.

Si tratta dell’ennesima tappa – continua l’Assessore Valerio Bertolino – verso un rilancio che cominciamo a toccare con mano. Tale azione – sottolinea Bertolino – è importante per garantire una pianificazione complessiva ed omogenea della nostra fascia costiera, potendo intervenire anche su quelle porzioni di territorio che, fino ad ora, risultavano ingestibili per l’Ente. Il tutto va ad integrarsi in un piano generale di sviluppo della risorsa mare che presto vedrà la realizzazione dell’attracco a secco per i nostri pescatori, l’attuazione del nuovo piano spiaggia ed il prosieguo di altri interventi a vantaggio di concittadini e turisti, come la realizzazione di spazi per il gioco, lo sport ed il divertimento”.

 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru