• Mar. Lug 5th, 2022

Maltrattamenti in famiglia e stalking a Mondragone

MONDRAGONE. I carabinieri di Mondragone hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare della custodia in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, nei confronti di T.A., ritenuto responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia e stalking.

Le indagini tempestivamente condotte dalla Procura prendevano avvio in questo mese, a seguito di una denuncia da parte della persona offesa.

Secondo quanto accertato nel corso delle indagini – fatta salva la presunzione di innocenza, fino a sentenza irrevocabile – l’indagato assumeva abitualmente atteggiamenti prevaricatori e violenti ai danni della compagna, durante la convivenza, rivolgendole espressioni svilenti e minatorie, soggiogandola psicologicamente e pretendendo che la stessa assecondasse ogni suo desiderio.

A seguito della decisione assunta dalla donna di interrompere la loro relazione sentimentale, l’indagato continuava a perseguitarla, contattandola in modo molesto e monitorandone gli spostamenti, tanto da cagionare alla vittima un grave e perdurante stato di ansia, tale da indurla a cambiare le sue abitudini di vita e a temere per la propria incolumità.

Secondo quanto emerso nel corso delle indagini, l’indagato aveva già consumato, in passato, ancora più gravi condotte, essendo stato tratto in arresto nel 2006 per il tentato omicidio ai danni della sua ex-compagna dell’epoca, violenza attuata sferrando alla donna diverse coltellate.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale