• Gio. Ott 28th, 2021

Mondragone. Vandalizzato bene confiscato, Schiappa: “Non ci fermeranno”

DiThomas Scalera

Feb 9, 2017

A seguito del vile gesto compiuto ieri lungo la Domiziana ai danni di un bene che era stato confiscato alla malavita, l’amministrazione di Mondragone guidata dal sindaco Giovsanni Schiappa, attraverso una nota ufficiale, ha voluto prendere una posizione netta rivendicando la determinazione di andare avanti sulla strada della legalità e della lotta alla camorra. “Nella giornata di ieri la nostra Comunità è stata scossa da un evento molto grave – scrive il primo cittadino Schiappa. A pochi giorni dalla pubblicazione dell’ “invito a manifestare interesse per la gestione di un bene Dopo confiscato alla camorra, sito in via Domiziana km 21” con finalità sociale di laboratorio ambientale, abbiamo dovuto denunciare il compimento di un gravissimo atto di vandalismo e sciacallaggio sullo stesso immobile, compiuto proprio nel corso degli ultimi giorni. Il danno procurato è di circa 50mila euro. Ancora una volta la nostra Comunità si trova a fronteggiare deleteri atti di delinquenza, difronte ai quali non indietreggeremo di un millimetro. Stiamo percorrendo la strada del rispetto delle regole e intendiamo proseguire senza timore alcuno. Neanche questo gesto ci fermerà”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru