• Mar. Mag 17th, 2022

Mondragone. #WelcomingEurope: ora o mai più!

MONDRAGONE. Restano pochissimi giorni per firmare l’Iniziativa dei cittadini europei #WelcomingEurope.

Un’iniziativa importantissima per chi crede in un’Europa che accoglie e che metta al centro l’umanità, dove non si rischi di essere multati o arrestati solo per aver offerto assistenza umanitaria o soccorso a persone (bambini, donne, famiglie) in fuga da guerre e persecuzioni.

Se non l’hai ancora fatto, aderisci anche tuBastano pochi minuti e un documento d’identità. È l’ultima occasione! Da qualche tempo si parla sempre più spesso d’Europa ma, purtroppo, troppo spesso lo si fa a sproposito. L’AMBC ha intenzione nei prossimi mesi, anche in vista della scadenza elettorale di primavera (per seguire le tendenze in atto: https://pollofpolls.eu/), di proporre di tanto in tanto interventi/comunicati stampa sull’Europa con l’obiettivo di cercare di superare i tanti luoghi comuni che accompagnano il Vecchio Continente ma – soprattutto – per delineare l’Europa che vogliamo, quella di cui abbiamo fortemente bisogno, quella che si dovrà necessariamente costruire. Cercando di farlo sempre con cognizione di causa e  senza pregiudizi. Da parte dell’AMBC, ha puntualizzato Gianni Pagliaro,sarà un modo per contribuire ad informare, per dare il proprio piccolo apporto politico per cercare di staccarci dalle adesioni emotive che sempre di più accompagnano le riflessioni e i giudizi sull’Europa che viviamo. Iniziamo subito occupandoci con alcuni documenti del difficile rapporto tra UE e Migrazioni. Dal 2014, sono quasi 18.000 i migranti che hanno perso la vita in mare, nel disperato tentativo di raggiungere l’Europa. 18.000 morti che si sarebbero potute evitare attraverso l’apertura di vie d’accesso legali e sicure verso paesi europei disposti ad accogliere. E’ ciò che  chiede  #WelcomingEurope. L’Iniziativa dei cittadini europei propone un sistema che metta al centro le sponsorship private, che si sono già dimostrate efficaci in passato. Ma di cosa stiamo parlando esattamente? Cosa sonoCome funzionano? Per approfondire e per rispondere a queste domande leggere qui: https://www.actionaid.it/informati/notizie/welcomingeurope-i-corridoi-sicuri-che-vogliamo?source=enews&utm_medium=NLattivisti&utm_campaign=30genNLattivisti e per evitare confusioni e prendere coscienza del fenomeno migratorio leggere: “Viaggi Disperati. Rifugiati e Migranti in arrivo in Europa e alle sue frontiere. Gennaio- Dicembre 2018″ dell’ACNUR https://data2.unhcr.org/en/documents/download/67715#_ga=2.243984898.642170523.1548753735-126843143.1534746251. Per cogliere quanto avviene a proposito di “porti chiusi” e di “decreto sicurezza”, voluto da Lega e 5 Stelle, diamo anche uno sguardo all’utile dossier di Valori: https://valori.it/dossier/gennaio2019/?utm_source=Valori.it&utm_campaign=389b12d410-EMAIL_CAMPAIGN_2019_01_30_03_20&utm_medium=email&utm_term=0_f313f54305-389b12d410-38792649.  Ai consiglieri comunali, ha concluso il portavoce dell’AMBC Gianni Pagliaro, segnaliamo, infine, l’Ordine del Giorno messo a punto da Legautonomie per i comuni: http://www.legautonomie.it/index.php?option=com_k2&view=item&id=21986:dl-sicurezza-matteo-ricci-legautonomie-mobilitata-contro-dl-sicurezza-inviato-odg-a-tutti-i-comuni-a-febbraio-le-prime-iniziative-territoriali&Itemid=1087&utm_source=emailcampaign453&utm_medium=phpList&utm_content=HTMLemail&utm_campaign=Legautonomie+Newsletter+-+30+gennaio+2019.

Comunicato stampa dell’Associazione Mondragone Bene Comune

Leggi anche:

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru