• Mer. Ott 20th, 2021

Montesarchio. “Alto impatto”, controlli dei Carabinieri: segnalazioni e sequestri

Tutti i particolari dell’operazione di controllo del territorio condotta dai Carabinieri della Compagnia di Montesarchio

MONTESARCHIO (BN). Continua incessante l’opera di controllo del territorio condotta dai militari del Comando Compagnia Carabinieri di Montesarchio, su disposizione del Comando Provinciale di Benevento, finalizzata principalmente al contrasto dei reati di tipo predatorio, al controllo della circolazione stradale e al contrasto del fenomeno legato all’uso e/o spaccio di sostanze stupefacenti.

Il servizio ha interessato le principali arterie stradali insistenti ambito comuni di competenza.

Nell’occasione sono stati impiegati 6 equipaggi automontati composti da 12 militari dipendenti dalla Compagnia consentendo di controllare in totale 51 persone di interesse operativo e 34 veicoli, effettuare 5 perquisizioni, elevare 3 contravvenzioni al Codice della Strada e sottoporre 2 veicolo a sequestro.

Nel dettaglio:

  • in Montesarchio (BN), militari del Nucleo Operativo e Radiomobile segnalavano all’Ufficio Territoriale del Governo in qualità di assuntori di sostanza stupefacenti due ragazzi entrambi di anni 27 e originari di comune limitrofo, trovati in possesso di n. 3 dosi di sostanza stupefacente del tipo cocaina. La sostanza stupefacente veniva sottoposta a sequestro amministrativo;
  • in Airola (BN), militari del locale Comando Stazione CC segnalavano all’Ufficio Territoriale del Governo in qualità di assuntore di sostanza stupefacenti un 19enne trovato in possesso di gr. 1 di sostanza stupefacente del tipo hashish. La sostanza stupefacente veniva sottoposta a sequestro amministrativo;

Nel contesto del medesimo servizio:

  • in Airola (BN), militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, su segnalazione di cittadini, intercettavano due donne che si aggiravano a bordo si autovettura nei pressi di esercizi pubblici. Le due, rispettivamente di anni 42 e 25 provenienti dalla provincia di Napoli, entrambe con a carico svariati precedenti penali per reati contro il patrimonio e la persona, non riuscivano a giustificare la loro presenza in zona e pertanto venivano allontanate con proposta per l’emissione di foglio di via obbligatorio.

Venivano altresì sottoposte a sequestro amministrativo:

  • in Airola (BN) un veicolo sprovvisto della prevista polizza assicurativa e della revisione;
  • in Montesarchio (BN) un veicolo il cui conducente risultava sprovvisto di patente di guida in quanto ritirata.
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale