• Dom. Ott 17th, 2021

Montesarchio. Padre uccide il figlio disabile e poi tenta il suicidio: bloccato dai carabinieri

DiThomas Scalera

Set 10, 2016

carabinieri-montesarchio
MONTESARCHIO. Un padre ha accoltellato il proprio figlio uccidendolo, per poi tentare il suicidio. E’ accaduto a Montesarchio, in provincia di Benevento.
La vittima è Domenico Piacquadio, disabile di 38 anni, ucciso dal padre Luigi, ex segretario comunale di 72 anni.
L’omicidio è avvenuto nella casa della famiglia, in via Lavinia, a Montesarchio, in provincia di Benevento. Dopo aver ucciso il figlio con diverse coltellate, l’omicida ha tentato di suicidarsi gettandosi dal balcone di casa, ma è stato fermato in tempo grazie all’intervento dei carabinieri. Luigi Piacquadio è ora in stato di fermo nella caserma dei carabinieri di Montesarchio. (ANSA)

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru