• Mer. Apr 24th, 2024

Tragedia nel mondo dell’atletica: Kipsang muore dopo la maratona

L’atleta Charles Kipsang Kipkorir è morto subito dopo aver tagliato il traguardo per un malore improvviso

Camerun, Stato dell’Africa Centro occidentale che si affaccia sull’Atlantico.  E’ morto ieri, all’età di trentatré anni, l’atleta Charles Kipsang Kipkorir dopo aver partecipato ad una maratona in montagna.

La tragica notizia è pervenuta dalla federazione Keniana che ha spiegato i fatti: Il decesso sarebbe avvenuto nella giornata di ieri in seguito alla partecipazione dell’atleta ad una maratona, i 39 km della Mount Camerun Race.

Durante l’evento Charles si sarebbe sentito male e ciò lo ha portato a fermarsi per poi riprendere ed arrivare sedicesimo alla fine della gara, ma subito dopo si è accasciato ed è deceduto, forse per arresto cardiaco.

I soccorsi sono stati immediati ma non hanno potuto salvarlo ed i medici sono stati costretti a dichiarare il decesso.

Le ipotetiche cause

La morte cardiaca può avvenire entro 24 ore dai primi sintomi ma anche prima in alcuni casi. Ad essere più a rischio sono gli atleti maschi rispetto alle donne, e gli atleti neri corrono più rischi rispetto agli atleti caucasici.

Oltre ai normali controlli a cui sono sottoposti gli atleti, la Società Europea di Cardiologia ha recentemente proposto di aggiungere il test da sforzo per le aritmie ventricolari  come ulteriore esame. Normalmente, gli atleti tendono ad avere un’estensione cardiaca che comporta a non riconoscere nell’immediato problematiche cardiologiche ma un piccolo studio pubblicato nel 2019 ha suggerito che la risonanza magnetica cardiaca durante l’esercizio fisico possa differenziare gli atleti sani da quelli con una cardiomiopatia sottostante. 

In ogni caso sono da accertare le cause del decesso anche ai fini di uno screening familiare dell’atleta in quanto, si presuppone, che qualsiasi anomalia possa essere ereditaria e quindi una prevenzione sarebbe la scelta più saggia in questi casi.

USCITA A1 CAIANELLO VIA CERASELLE TUTTI I GIORNI DAL LUNEDI AL SABATO ORARIO CONTINUATO 08:00 20:30 DOMENICA 08.00 13.00
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Di Marianna D’Antonio

Classe '85. Attivista per la tutela degli animali, avida lettrice ed amante delle serie tv e film d'autore. "Il problema della razza umana e' che gli idioti sono assolutamente sicuri,mentre le persone intelligenti sono piene di dubbi." Bertrand Russell

error: Content is protected !!