CinemaCostume e SocietàCulturaNewsPagina Nazionalespettacolo

Roma. Muore Pino Caruso il mattatore del programma “Che si beve stasera”

Muore uno dei divertenti pionieri della comicità italiana

ROMA. Muore all’età di 84 anni ieri pomeriggio nella sua casa di Roma, l’ultimo pioniere della comicità italiana e siciliana, Pino Caruso. Non stava bene da parecchio tempo, lascia la moglie . Le esequie muoveranno domani. Come ha evidenziato il quotidiano “La Repubblica” Pino Caruso rappresentava allegramente la maschera siciliana di una comicità mai volgare, fu artefice assoluto della palermitanità in televisione al cinema assieme ad altri due mostri sacri dello spettacolo italiano Franchi e Ingrassia e Lando Buzzanca. Negli anni Sessanta approdò magicamente nella scuola di comicità che era il Bagaglino di Roma e negli anni Settanta diventa un volto noto della televisione, lavora con successo strepitoso in Rai ovviamente: nel 1979 al fianco di Ornella Vanoni con “Due di noi” poi ancora nell’81 con la strepitosa <Pantera di Goro Milva> in “Palcoscenico”, regia di Antonello Falqui e l’anno dopo, 1982, fu il mattatore della conosciutissima trasmissione di successo “Che si beve stasera?”, su RaiDue.

Rilanciò artisticamente la sua Palermo dopo gli anni di piombo di Cosa Nostra, portò in città per i vari spettacoli attori del calibro come Carmelo Bene, Dario Fo, ecc. Nell’ultimo periodo si era dedicato costantemente alla letteratura pubblicando il suo ultimo capolavoro “Il venditore di raccolti”

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.