• Sab. Ott 16th, 2021

Napoli. Cardarelli, al via il progetto per l’asilo nido aziendale

DiThomas Scalera

Mar 13, 2017

NAPOLI. “In tempi brevissimi il Cardarelli si doterà di un asilo nido aziendale dedicato ai figli dei dipendenti”: l’annuncio di un nuovo passo in avanti dell’Azienda Ospedaliera più grande del Mezzogiorno d’Italia arriva direttamente dal direttore generale Ciro Verdoliva.

“Un progetto – aggiunge – al quale teniamo moltissimo a cui già da tempo stiamo lavorando. Del resto il progetto di poter avere al Cardarelli un asilo nido aziendale è in linea con la politica del Governatore De Luca impegnato per una sanità d’eccellenza anche per chi nella sanità ci lavora e con la programmazione in materia di Pari Opportunità dell’Assessore
Chiara Marciani. Non sfuggirà a nessuno che, con i servizi che verranno resi da questa struttura, si agevolerà significativamente il rientro al lavoro delle donne dopo il periodo di astensione per maternità”.

Strutture come l’asilo nido del Cardarelli sono infatti centrali per offrire una risposta concreta alle esigenze delle lavoratrici e dei lavoratori, facilitando un maggiore equilibrio tra vita lavorativa e vita familiare. L’asilo nido del Cardarelli avrà una superficie di circa 300 metri quadrati (con 190 metri quadrati dedicati esclusivamente al benessere dei piccoli ospiti) e sarà ospitato nel padiglione F al primo piano. La realizzazione è prevista entro il mese di settembre del 2017. Con questa iniziativa la direzione strategica del Cardarelli, guidata dall’ingegnere Ciro Verdoliva, intende proseguire con forza nel rilancio dell’Azienda Ospedaliera, non solo come eccellenza della sanità campana, ma anche come esempio nazionale di attenzione all’umanizzazione delle cure e degli ambienti di lavoro. Perché no, con un occhio di riguardo nei confronti delle donne.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru