CulturaEventiNapoliNewsplanetmagazine.itspettacoloStoria

Napoli. Castel dell’Ovo ospita i “De Filippo – Il mestiere in scena”

Napule è ‘nu paese curioso:
è ‘nu teatro antico, sempre apierto.
Ce nasce gente ca senza cuncierto
scenne p’ ‘e strate e sape recita’.    (Eduardo De Filippo)

Un grande evento culturale sta avendo luogo a Napoli nel bellissimo Castel dell’Ovo.

Un’esposizione di materiali inediti: lettere, foto,video,costumi , manifesti , copioni e  manoscritti appartenenti alla famiglia De Filippo sono stati esposti per i visitatori cultori del mondo dello spettacolo e di questa grande famiglia.

Quest’iniziativa è stata voluta dagli eredi e promossa dal Comune di Napoli, soprattutto dal Primo Cittadino il Sig. De Magistris e l’assessore alla cultura Nino Daniele, per permettere di far conoscere al pubblico la passione e l’impegno nell’ ambito teatrale di grandi attori che hanno fatto la storia del nostro Paese.

È un viaggio magico, raccontando una Napoli che non tutti hanno conosciuto. Una Napoli dove si sopravviveva, ci si “arrangiava” perché la guerra aveva tolto tutto ma non la dignità ed il sorriso ai partenopei.

Tommaso De Filippo,erede e curatore dell’evento, presenta e racconta la storia  di questa famiglia che ha attraversato un secolo e che ha conquistato un tassello nel mondo del Teatro.

Egli spera che molti dei visitatori, attraverso questa mostra, possano scoprire un amore verso il mondo teatrale tale che possa appassionare anche i giovani riscoprendo attraverso questa ricostruzione storica una parte delle nostre radici, quelle che ci hanno sempre contraddistinto nell’essere un popolo unito e fedele ai valori.

La mostra raccoglie tre generazioni di attori e cultori del teatro, partendo dal padre e fautore, Eduardo Scarpetta per concentrarsi poi sui figli, Eduardo,Titina e Peppino.

Scopriremo un Eduardo drammaturgo e poeta attraverso i vestiti di scena esposti, attraverso i manoscritti come quello di ‘Filumena Marturano’, composto in pochissimi giorni, ed inoltre, la mostra vuole lanciare un forte messaggio.

Sia Eduardo che Luca,durante il loro percorso si sono dedicati anche ai detenuti minorenni perché volevano far sì che scoprissero una passione tale da allontanarli dalla delinquenza, basti vedere ‘Napoli Milionaria’ per recepire questo pensiero,quando lo stesso Eduardo farà arrestare suo figlio perché aveva scelto delle compagnie sbagliate. 

Un grande messaggio sociale che in questo periodo deve essere diffuso tra i giovani che hanno scelto un percorso di vita non adeguato.

L’Evento ha avuto inizio il 28 Ottobre e sì prolungherà sino al 24 Marzo, per tutte le informazioni sarà possibile visitare il sito www.comune.napoli.it.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Marianna D’Antonio
Classe '85. Attivista per la tutela degli animali, avida lettrice ed amante delle serie tv e film d'autore. "Il problema della razza umana e' che gli idioti sono assolutamente sicuri,mentre le persone intelligenti sono piene di dubbi." Bertrand Russell

Comments are closed.

More in:Cultura

Next Article:

0 %
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: