• Mar. Ott 26th, 2021

Napoli. Controlli e ispezioni nella zona della movida: nel mirino parcheggiatori e attività commerciali irregolari

DiThomas Scalera

Feb 21, 2016

carabinieri napoli foto notte
NAPOLI. Controlli dei Carabinieri nella zona della movida contro parcheggiatori e attività commerciali irregolari. Trovati lavoratori in nero, carenze igienico-sanitarie e suolo occupato abusivamente da due baretti a Chiaia. Servizio a “largo raggio” coordinato tra i carabinieri della compagnia centro, del reggimento campania, del n.a.s. e del nucleo ispettorato del lavoro di Napoli.
Chiaia e il centro storico sono stati oggetto di controlli agli esercizi pubblici: nel mirino le autorizzazioni amministrative, le condizioni igienico-sanitarie e l’eventuale occupazione abusiva di suolo pubblico.
In 2 bar, una discoteca, una pizzeria e una friggitoria –tra Chiaia e il centro- sono state contestate violazioni per un totale di 10.000 euro: si parla di 6 lavoratori senza contratto e carenze igieniche per cui ai titolari dei locali è stato intimato entro la scadenza prevista di conformarsi alla normativa in materia di igiene.
Due baretti a Chiaia invece erano in contravvenzione per occupazione abusiva di suolo pubblico.
Durante il servizio, tutelata anche la sicurezza su strada: 142 le contravvenzioni, per un importo complessivo di 94.000 euro (si tratta di guida senza patente, assenza di assicurazione e assenza di casco protettivo).
18 i parcheggiatori abusivi sanzionati nella zona della “movida”, le somme illecitamente guadagnate sono state sottoposte a sequestro, in vista della prevista confisca amministrativa.
Ai quartieri spagnoli infine i CC del nucleo operativo hanno tratto in arresto pasquale gonzales, cl. ‘66, in esecuzione del provvedimento di determinazione di pene concorrenti emesso dalla corte d’appello di napoli: dovrà espiare 7 anni e 1 mese per associazione a delinquere finalizzata a truffa e ricettazione e per furti aggravati. è stato tradotto a poggioreale.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru