• Gio. Ott 28th, 2021

Napoli. CUB Trasporti, reintegrati i 27 lavoratori licenziati delle pulizie Eurogroup – Indotto CTP

DiThomas Scalera

Mar 4, 2017

NAPOLI. Si conclude positivamente la vertenza dei 27 operai a rischio licenziamento della Eurogroup. L’accordo, siglato nella giornata di ieri, prevede la riduzione della solidarietà interrotta quindi la procedura che avrebbe comportato il licenziamento di 27 operai, consentendo alla CUB TRASPORTI di siglare con l’azienda Eurogroup un accordo importante, che eviterà un ulteriore peggioramento della condizione economica dei lavoratori. Parte dell’accordo prevede inoltre l’impegno, assunto tra la CUB Trasporti con i Dirigenti della committente CTP, il Presidente Dott. A. Cracco ed il Dir. Generale Ing. Napoletano, di analizzare accuratamente i servizi previsti dal bando di gara attraverso una serie di incontri che saranno svolti a step per ricercare soluzioni finalizzate all’assorbimento definitivamente della solidarietà. Da tempo infatti era in atto una delicata vertenza sfociata nella drastica decisione degli operai di occupare la sede dell’azienda, vivendo attimi di grande tensione quando alcuni di essi si sono addirittura arrampicati sui tetti. Si tratta quindi di una soluzione positiva sia perché fa ritirare all’azienda i 27 licenziamenti dichiarati e ormai imminenti sia perché evita di alleggerire ancor di più le retribuzioni dei lavoratori. Un ringraziamento particolare va rivolto ai lavoratori, senza la mobilitazione e la determinazione dei quali questa vertenza avrebbe avuto un esito, probabilmente, drammatico.

C.U.B. Trasporti

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru