• Gio. Ott 21st, 2021

Napoli. Falsifica la carta d'identità per andare in Spagna: arrestato pregiudicato 44enne

DiThomas Scalera

Mar 7, 2016

polizia_distato
NAPOLI. Un pregiudicato 44enne, S. C., è stato sorpreso ed arrestato, stamane, dagli agenti della sezione “Volanti” dell’Ufficio Prevenzione Generale, perché responsabile del reato di possesso di documento d’identità falso. L’uomo, inoltre, è stato anche denunciato, in stato di libertà, perché responsabile del reato di ricettazione e contraffazione. I poliziotti, nell’ambito dei normali servizi di prevenzione e controllo del territorio, in Via G. Ferraris, hanno notato il sopraggiungere di una Minicar, modello AIXAM, il cui conducente, con manovra azzardata, benché ci fosse il rosso al semaforo, sorpassava l’intera fila di autovetture incolonnate attraversando l’incrocio. Dopo aver imposto l’Alt all’uomo, contestandogli l’infrazione commessa, gli agenti hanno proceduto ad un controllo dei documenti accertando che al 44enne, solo due mesi fa, gli era stata ritirata la patente di guida. C. consegnava ai poliziotti una carta d’identità, apparsa subito contraffatta. I poliziotti, infatti, hanno appurato che, benché i dati e la foto corrispondessero con le generalità dell’uomo, il documento era privo del sigillo della “Repubblica Italiana”. Il 44enne dichiarava ai poliziotti che aveva utilizzato tale stratagemma, in quanto intenzionato a partire alla volta della penisola iberica per una vacanza e con il suo reale documento, non sarebbe potuto partire, in quanto gli era stato imposto il divieto di espatrio.  Gli agenti hanno arrestato l’uomo conducendolo alla Casa Circondariale di Poggioreale.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru