• Sab. Ott 16th, 2021

Napoli. Giovane ucraino pestato da baby gang: interviene la Polizia municipale

DiThomas Scalera

Set 4, 2016

rissa-calci-pugni-pestaggio
NAPOLI. Un ragazzo ucraino di 15 anni è stato vittima di un pestaggio da parte di tre giovani supportati da altri sei o sette coetanei, tra cui un paio di ragazze, che incitavano a picchiare. L’intervento della Polizia municipale ha messo in fuga gli aggressori che vengono ricercati. E’ accaduto in via Foria, a Napoli. Gli agenti hanno notato la banda che si avventava sul ragazzino picchiandolo ferocemente dopo essere stato immobilizzato e si sono precipitati mentre la baby gang si dava alla fuga nei vicoli. Il ragazzo era a terra sul marciapiede, dolorante ed in preda ad una crisi di lacrime e panico. Secondo la Polizia municipale, gli aggressori appartengono a bande di minorenni napoletani già note per altri episodi di danneggiamento e provenienti dai quartieri adiacenti al luogo dell’aggressione. La madre della vittima, unico familiare in Italia, è stata rintracciata solo dopo alcune ore. (ANSA)

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru