• Gio. Ott 21st, 2021

Napoli. Gli Spari della camorra sui bambini in pieno centro:le dichiarazioni del Presidente Fico

La piccola Noemi operata nella notte ce la farà anche se è grave

Riuscito il delicato intervento al Santobono

Noemi, la bambina colpita ieri nella sparatoria in pieno centro a Napoli stanotte ha subito una lunga e delicata operazione. I medici sono riusciti a salvarla dopo un delicatissimo intervento durato ben quattro ore anche se  è in coma farmacologico indotto e le sue condizioni cliniche appaiono estremamente gravi. 

Resta la rabbia e lo sgomento dopo una così violenta pagina di Napoli ed il senso di impotenza nel non riuscire a neutralizzare la feroce violenza che ruba serenità nelle strade.

La tranquillità di una città amata da tutto il mondo, inghiottita dal vile atto di un uomo che in sella ad uno scooter ha esploso ben quattro colpi in piazza Nazionale, oltretutto in pieno giorno con l’obiettivo di colpire un pregiudicato di 32 anni, Salvatore Nurcaro, al momento ricoverato perché in condizioni gravissime.

Una vera e propria sparatoria che ha coinvolto anche una bambina di appena quattro anni, colpita da un proiettile che le ha forato un polmone e sfiorato il cuore. Oltre alla piccola Noemi i proiettili, fortunatamente solo di striscio, hanno colpito anche sua nonna Immacolata, 50enne colpita ad un gluteo.

Ecco le dichiarazioni del presidente della Camera Roberto Fico, commentando quanto accaduto e riferendosi al vicepremier: “Quello che è successo a Napoli è terribile. Inaccettabile. Purtroppo che si spari in pieno giorno non è una novità. Bisogna agire ora. Senza tregua e senza indugi, non per contenere il fenomeno camorristico ma per annientarlo definitivamente”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru