• Gio. Ott 21st, 2021

Napoli. “Il Vedovo …….. consolabile”, successo della commedia del regista partenopeo Riccardo Cafaro

DiThomas Scalera

Mar 5, 2017

NAPOLI. Ha riscosso un enorme successo di critica e di consensi la commedia portata in scena dalla Compagnia teatrale “Il mio Teatro” del regista partenopeo Riccardo CAFARO che da oltre 30 anni calca le scene teatrali prima come attore e, successivamente, come attore/regista. L’ultimo suo lavoro è la commedia in due atti brillanti di Raffaele Caianiello dal titolo: “Il Vedovo …….. consolabile” che è stata in scena il 3, 4 e 5 marzo 2017, con inizio alle ore 21,20, presso il teatro “Immacolata”, sito in Via F. Nuvolo 9, nelle immediate adiacenza di Piazza Immacolata a Napoli/Vomero. Michele Cortese, Annamaria Graniglia, Claudio Di Tella, Rosanna Giovanniello, Mimmo Perna, Serena Cortese, Anna Pighetti, Annamaria Cresci, Giovanni Coslovich, Mauro Minale, Patrizia De Prisco e Mena Iorio, attori della compagnia teatrale, hanno alle spalle anni ed anni di gavetta trascorsi presso altre compagnie e non hanno fatto rimpiangere agli spettatori di aver scelto di trascorrere una serata al Teatro Immacolata in loro compagnia. La compagnia “Il Mio Teatro” del settantenne regista partenopeo, nasce verso la fine dell’anno 2014, per volontà di un manipolo di amici di una precedente, ma disciolta, compagnia teatrale itinerante “Attori x Gioco”, dallo stesso formata, e dalla pressione amichevole esercitata da altri amici esterni alla compagnia. Gli attori, della disciolta e della nascente compagnia, sono eterogenei nelle loro conoscenze di recitazione teatrale e di esperienze di spettacolo in genere, cioè, ce ne sono di esperti, poco esperti e non esperti, ma tutti mossi dalla stessa passione e voglia di fare teatro. Dopo aver calcato per anni il palcoscenico, in qualità di attore, accumulando sempre più esperienze che lo hanno fatto crescere fino a fargli raggiungere e conseguire riconoscimenti significativi non solo teatrali ma anche cinematografici, fiction e sit-com televisive, in ambito locale, Riccardo Cafaro sentiva l’esigenza di posizionarsi al di fuori del palcoscenico per cimentarsi nella direzione artistica e di trasmettere ad altri questo suo enorme bagaglio di conoscenze e competenze acquisite in campo. Infatti, per una decina d’anni, ha capitanato la “ciurma attoriale” (come la definisce il regista) della precedente compagnia “Attori x Gioco” mettendo in scena, prevalentemente nei vari luoghi di vacanza estiva e qualche volta nei teatri della Città di Napoli, commedie per lo più inedite e di autori poco noti al grande pubblico, nella forte convinzione che si possono, anzi, si debbono poter rappresentare, avere coraggio di mettere in scena, non solo opere, scritte dai grandi autori a noi tutti conosciuti, che molto spesso vengono da altri elaborate, manipolate, rimestate e per intenderci con la frase di: libero adattamento di ……. Ripropongono sempre la stessa minestra, ma anche commedie di autori sconosciuti o poco noti. Questa sua convinzione, messa in pratica da tempo, ha dato risultati soddisfacenti, in primis dagli stessi fruitori dello spettacolo, ossia, il pubblico che ha gradito apprezzando le commedie a loro totalmente sconosciute e poi da recensioni lusinghiere di critici teatrali che lo hanno invogliato a proseguire su questa strada per la rappresentazione del nuovo.

Riccardo Cafaro
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru