campaniaCronacaNapoliNews

Napoli. Incidente a Piscinola, il M5S: “Chiesti al MIT aggiornamenti sulla vicenda”

Lo dichiara il Portavoce alla Camera Andrea Caso, membro della Commissione Antimafia

NAPOLI. “La pazienza dei cittadini dell’Area Nord di Napoli è davvero grande e merita un plauso non indifferente, per questo ci siamo rivolti al Ministero delle Infrastrutture per capire cosa stia avvenendo in questi giorni, a Napoli. Sono infatti tanti i disagi subiti dalla popolazione per l’incidente di una settimana fa, che preoccupa molto i viaggiatori. Al momento, si attendono i risultati delle indagini condotte dalla Procura per poi ripristinare definitivamente la percorribilità lungo tutto il percorso con i nuovi mezzi, in arrivo – si dice – per febbraio. Ci auguriamo che mai più avvenga una collisione fra treni, come quella verificatasi a Piscinola e che in futuro si viaggi meglio e con più sicurezza” lo dichiarano in una nota congiunta il Portavoce alla Camera Andrea Caso, membro della Commissione Antimafia con i Portavoce del MoVimento 5 Stelle in Consiglio regionale e del Consiglio comunale di Napoli Matteo Brambilla e Marta Matano.

“Dopo l’interlocuzione avuta con gli uffici del MIT, che seguono la vicenda, sentiamo di rassicurare i cittadini che il Governo segue l’evolversi del problema del trasporto urbano a Napoli e non farà venire meno il proprio supporto, in questo caso con gli interventi tecnici che la situazione richiede, della cosa abbiamo interessato anche il nostro Sottosegretario Traversi, tuttavia, il Comune di Napoli deve riorganizzare la mobilità nell’area nord, prevedere la presenza di un numero maggiore di vigili urbani lungo la tratta viaria Piscinola/Colli Aminei e garantire corse della linea integrativa 665 con una frequenza non superiore ai 5 minuti, almeno nella fasce orarie di maggiore affluenza di viaggiatori” concludono gli esponenti pentastellati regionali e comunali con il parlamentare Caso.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.