• Gio. Ott 28th, 2021

Napoli. La Giunta De Luca chiude il PO FESR 2007-2013, realizzate opere per 4,8 miliardi

DiThomas Scalera

Mar 25, 2017

NAPOLI. La Giunta De Luca ha chiuso il Programma Operativo Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2007/2013 a 4 miliardi e 782 milioni toccando il 104% della spesa complessiva. In particolare il 108% degli investimenti previsti per l’industria e la ricerca, il 107% per la società dell’informazione, il 108% per l’energia, il 111% per lo sviluppo urbano, il 101% per beni culturali, l’ambiente e il turismo, il 96% per i trasporti. Tra gli interventi più rilevanti, la realizzazione delle Opere Tecnologiche della Linea 1 della Metropolitana di Napoli, la diffusione della Banda larga, la Variante di Grottaminarda, l’impianto di compostaggio di Salerno, il Complesso universitario di S. Giovanni a Teduccio, il Museo virtuale del corpo umano Corporea.
“Un vero e proprio miracolo quello compiuto – ha dichiarato il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca – perché rischiavamo di non poter certificare tutta la spesa e di dover restituire all’Unione Europea centinaia di milioni di euro. La Programmazione 2014-2020 servirà poi a risolvere i problemi strutturali del territorio campano: dall’ambiente al ciclo delle acque, al completamento della rete del trasporto ferroviario e metropolitano, alla banda larga in tutta la Campania, ad impegni sociali di grande rilievo”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru