Ven. Ott 18th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Napoli – La Tuselli saluta la Real Volley. Finisce l’esperienza della palleggiatrice

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

E’ una figlia adottiva di Napoli e con la maglia del Real Volley ha onorato fino ad oggi i colori della splendida città partenopea. Ma gli amori, anche quelli più belli ed intensi, possono vivere momenti di difficoltà. Ed è in quel caso che spesso si devono prendere decisioni importanti e allo stesso tempo difficili. La palleggiatrice calabrese Alessia Pizzo dopo tre mesi di lavoro e sacrifici ha deciso di chiudere il suo rapporto con la società del presidente Gianvalerio Bindi ed è la stessa giocatrice di Pizzo Calabro a spiegare il perché: “Rinnovo il mio ringraziamento a tutti e a tutte per questi mesi passati insieme. E’ un dispiacere salutare, ma, dopo un’attenta analisi, lunedì scorso ho ritenuto opportuno parlare con squadra, staff e società per comunicare loro come non ci fossero più, per me, le condizioni necessarie e sufficienti per lavorare serenamente. Succede nello sport, come in tanti altri campi lavorativi, che le strade divergano a metà del percorso, per le ragioni più svariate, per divergenze professionali, di opinione, di necessità, per limiti. Essenziale è, a mio avviso, affrontare certe situazioni con lucidità, professionalità e con la chiarezza che sta alla base di rapporti prima ancora che lavorativi, personali.

E’ stato un piacere far parte di questo gruppo e prendere parte a questo progetto, in cui continuo a credere con lo stesso entusiasmo dell’inizio, motivo per cui prendere una decisione di questo tipo non è stato per niente facile. Faccio un grande in bocca al lupo a questa squadra, sono certa che torneranno i risultati positivi, giusta ricompensa per il lavoro, per l’impegno quotidiano, e per una città con una tradizione sportiva di un certo peso. Un abbraccio, Alessia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open