fbpx

Napoli. Le mani della camorra sull’ospedale San Giovanni Bosco, l’appello del M5S

L’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli utilizzato per anni come base logistica della camorra

La nota dei deputati campani del Movimento 5 Stelle Cosimo Adelizzi, Andrea Caso e Silvana Nappi

NAPOLI. “Un ospedale importante come il San Giovanni Bosco di Napoli utilizzato per anni come base logistica della camorra. Gli ultimi retroscena, emersi dall’inchiesta della Procura di Napoli, che ha portato ad oltre 100 arresti, sono inquietanti. Secondo gli inquirenti, i clan avrebbero utilizzato l’ospedale per truffe assicurative, certificati falsi, assunzioni, appalti pilotati nonché il controllo e la gestione delle liste d’attesa. Il tutto, ovviamente, sulla pelle dei cittadini della Campania. Alla luce di quanto sta emergendo, rinnoviamo al presidente Conte il nostro appello, firmato nei giorni scorsi da tutti i parlamentari campani e consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle, di prevedere anche per la Campania misure d’emergenza come è stato fatto per la Calabria”. Così i deputati campani del Movimento 5 Stelle Cosimo Adelizzi, Andrea Caso e Silvana Nappi, firmatari di un’interpellanza in Aula sulla questione, indirizzata al Ministro Salvini.

“In attesa che le indagini della magistratura facciano il loro corso, ci chiediamo quanto ancora i cittadini campani dovranno sopportare la gestione scellerata di Vincenzo De Luca. Il governatore “targato Pd”, si è preoccupato di chiedere alla Procura di indagare sui casi di formiche all’interno di quello stesso ospedale, che ora invece si scopre essere vittima di infiltrazioni criminali, il tutto sotto la sua dirigenza. Come ha ribadito il ministro della Salute Giulia Grillo, se necessario, si deve immaginare lo scioglimento per infiltrazione mafiosa dell’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli. I campani non meritano tutto questo, ma una sanità efficiente, legale e libera dalla gestione camorristica”, concludono i deputati pentastellati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Releated

Pietramelara. Sagra al borgo, presentata la 47esima edizione. Dal 23 al 25 agosto l’evento

La manifestazione è in programma dal 23 al 25 agosto Domenica 18 agosto è stata presentata l’edizione 2019 PIETRAMELARA. Domenica 18 agosto si è tenuta la presentazione della 47esima edizione della sagra al borgo. In programma dal 23 al 25 agosto, quella di Pietramelara è una delle più antiche dell’alto Casertano. La manifestazione, realizzata dalla Pro Loco […]

Calvi Risorta/Sparanise. Tutela ambientale e culturale, controlli dei Carabinieri: utilizzato anche un drone

L’operazione è stata condotta negli ultimi giorni Controllata anche l’area dell’antica Cales CALVI RISORTA/SPARANISE. Negli ultimi giorni, nell’ambito di mirati servizi volti alla tutela del patrimonio paesaggistico ed i siti archeologici della provincia, i Carabinieri della Stazione di Calvi Risorta, insieme a quelli del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Napoli e del 7° Nucleo Elicotteri […]

Benevento. Internet point, sale bingo e pub: blitz dei Carabinieri del NIL

Operazione del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Benevento Denunce e sanzioni BENEVENTO. Il Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Benevento nell’ambito delle direttive impartite dal locale Ispettorato Territoriale del Lavoro di Benevento, ed a seguito del servizio predisposto dal Superiore Comando Arma ha proceduto al controllo di diverse società operanti in Provincia di Benevento, […]

Open