• Mar. Lug 5th, 2022

Napoli, Milan, Inter, Juventus e Atalanta: quale sarà il loro destino in Serie A e in Europa?

DiSalvatore Di Lauro

Nov 19, 2021
aerial photography of stadium

Se c’è una cosa che le scommesse sportive online riescono a leggere bene attraverso le quote è proprio l’andamento futuro delle squadre, interpretazione diretta dei risultati e delle statistiche.

Certo, rispondere a questa domanda non è un’impresa semplice ma siamo in una fase ancora incerta del campionato e delle competizioni europee, dove tutto può ancora ribaltarsi, peggiorare o migliorare.


La Serie A si tinge di Azzurro

Il Napoli è partito alla grande in campionato conquistando 24 punti in 8 gare, l’entusiasmo sotto il Vesuvio è rovente e anche se in Europa League gli azzurri stentano a decollare, il primo posto in Serie A non sarebbe poi tanto male. Destino favorevole e duro da scrivere ma niente è impossibile.


Pazza Inter, mica tanto

In Serie A i nerazzurri stanno volando a media velocità, almeno per quanto riguarda le prime giornate perché in 8 gare hanno hanno racimolato 17 punti e la prima sconfitta stagionale contro la Lazio. Questo non è un fattore di poco conto e denota una tenaglia che bisogna utilizzare con attenzione, da un lato l’effetto della gestione Conte e un grandissimo Edin Dzeko degno di Lukaku, dall’altro la gestione Inzaghi che ha caricato la squadra.

La tenaglia potrebbe far male nel momento queste due prospettive venissero meno per quanto riguarda la continuità. Stesso discorso in chiave Champions dove i nerazzurri stanno maturando sempre di più. Riuscire a gestire gli impegni italiani e le gare europee con razionalità ed entusiasmo è sicuramente un buon presupposto per un destino favorevole alle sorti della squadra.


Diavoli sfortunati ma sempre indiavolati

Anche se la tautologia del titolo sembra dire poco o nulla, in questa ridondanza c’è tutta l’anima dei rossoneri, che perdono preziose pedine ogni settimana a causa di infortuni e altre ragioni ma che tengono a galla la nave in un mare in tempesta, almeno in Serie A. Nel campionato italiano 7 vittorie e 1 pareggio nelle prime 8 partite, in Champions League 3 sconfitte su 3 gare giocate. Per mantenere il controllo e risolvere la situazione in Europa, la squadra di Pioli dovrà combattere a denti stretti molto più del dovuto.


Juventus alla riscossa

Sicuramente, tifosi, staff e dirigenti non hanno digerito il quarto posto dell’anno scorso e neanche erano più abituati, il ritorno di Allegri non è stato semplice all’inizio ma il vecchio Max è molto più di uno stratega, quasi uno stregone, abituato a immaginare le partite in ogni dettaglio e mettere sul campo ciò che la sua mente tattica propone. In Champions i bianconeri stanno andando bene e in campionato si preparano alla rimonta: la solita Juventus alla riscossa.


Atalanta altalenante

In campionato la Dea non ha ancora mostrato tutta la sua bellezza prendendo solo 1 punto nei derby lombardi, sconfitta dai Diavoli e placata sul pareggio dall’Inter di Inzaghi. Diverso il discorso in Champions League dove rimangono fra i favoriti nel Gruppo F a raggiungere gli Ottavi di Finale. C’è da dire però, che l’Atalanta è stata vittima di infortuni che hanno privato di Muriel per un periodo e di Gosens almeno fino a dicembre.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.