CronacaNapoliNewsPagina Nazionale

Napoli. Nozze trash: licenziati cinque ispettori

Sono cinque ispettori trombettisti appartenenti alla banda musicale della Polizia Penitenziaria

NAPOLI. L’amministrazione penitenziaria ha licenziato cinque ispettori trombettisti appartenenti alla banda musicale della Polizia Penitenziaria che il 27 marzo scorso, a Napoli, suonarono alle cosiddette nozze trash tra il cantante neomelodico siciliano Tony Colombo e Tina Rispoli, vedova del boss della camorra Gaetano Marino.

Da come si apprende, con il danno di immagine arrecato dagli ispettori sarebbe venuto meno il rapporto fiduciario con il Corpo della Penitenziaria.

Il matrimonio suscitò tantissime polemiche e fece anche scattare un’indagine della DDA sul concerto andato in scena il giorno prima in piazza del Plebiscito.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.