• Ven. Ott 22nd, 2021

Napoli. OPUS, visita e teatro d'autore nelle più belle Chiese della città

Il nuovo ed originale format teatrale di Fabbrica Wojtyla

NAPOLI. Straordinaria “première” di OPUS, il nuovo ed originale format teatrale di Fabbrica Wojtyla firmato da Patrizio R. Ciu ed ambientato nella chiesa museo di S. GIOVANNI A CARBONARA sotto l’egida del Comune di Napoli. Venerdì 17 Maggio visita e teatro d’autore con prenotazione obbligatoria con due flussi organizzati, alle 18 e alle 19. Una produzione Ali della Mente in collaborazione con Reggia Travel, le Guide RegionaliOPUS è il viaggio nel Tempo in luoghi meta teatrali della città culturalmente più prolifica mondo, Napoli. Si parte dalle Chiese dove, mentre si viene informati sui dati storici del luogo monumentale, sugli affreschi e sui loro autori, avvengono emozionanti “incontri al buio” con storie e personaggi di ogni epoca che appaiono e scompaiono d’improvviso in una storia, un monologo, una canzone o una danza. Per info e prenotazioni: https://www.reggia.it/rgtr-offerte/ESPERIENZE/opus/offerta-OPUS,http://www.fabbricawojtyla.org, tel. 393.3746011 – 334.1281015

Leggi anche:

Napoli. Mobilità sostenibile e sicura: 46 milioni per sviluppo e sperimentazione di tecnologie e prototipi

Sessa Aurunca. XXI edizione delle Giornate Nazionali dei Castelli: il Castello Ducale di Sessa Aurunca tra i siti in mostra

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru