• Mer. Ott 20th, 2021

Napoli. Rapinò tre donne con la complicità di un giovane: arrestato 23enne tunisino

DiThomas Scalera

Apr 23, 2016

polizia-notte-1_1
NAPOLI. S. B., tunisino di 23 anni, il 5 marzo scorso, si rese responsabile, in concorso con M. B., pregiudicato marocchino di 19 anni, di due rapine ai danni di tre giovani donne.
Gli agenti della sezione “Volanti” dell’U.P.G., prontamente intervenuti, riuscirono ad arrestare nell’immediatezza il 19enne marocchino, trovandolo in possesso anche della refurtiva, identificando anche il suo complice.
I due malviventi, infatti, rapinarono dapprima due amiche in Piazzetta Casanova e, successivamente, una studentessa universitaria in Corso Umberto, fuggendo in direzioni opposte.
Determinante per l’identificazione del 23enne tunisino, fu proprio la minuziosa descrizione fornita alla Polizia da quest’ultima vittima.
Alla studentessa che, nella circostanza fu colpita con una bottiglia, riportando lesioni guaribili in 5 giorni, il volto di Saif Boulabi era rimasto ben impresso nella mente.
I poliziotti, nella notte, dopo essersi dislocati in maniera tale da precludere ogni possibilità di fuga, hanno fatto irruzione in un’abitazione al 3° piano in Vico VI Duchesca arrestando il 23enne, in quanto destinatario di un’ordinanza di applicazione della misura della custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli.
L’uomo è stato così condotto dalla Polizia alla Casa Circondariale di Poggioreale.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru