Lun. Set 16th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Napoli. Real Volley, colpo in regia: arriva la palermitana Mercanti

4 min read

Ventisei anni compiuti a luglio. Da ben 10 vissuti in simbiosi con la pallavolo. Lei è Gabriella Mercanti ed è la nuova palleggiatrice della Lp Pharm Napoli. Colpo di gennaio per la società partenopea del presidente Gianvalerio Bindi e nuova freccia per l’arco dell’allenatore Francesco Eliseo. L’alzatrice di Palermo potrà essere in campo già in occasione del prossimo impegno di campionato in programma sabato 7 gennaio a Pedara, proprio in Sicilia. E pensare che la sua passione per questo mondo è nata quasi per caso: “Sono nata con la palla in mano perché ho fatto tantissimi sport. Inizialmente giocavo a calcetto, poi ho provato il basket. Mia cugina, che giocava a pallavolo, però un giorno mi disse: “Vieni a giocare con me” e da quel momento in pratica non ho mai smesso. Lì ho conosciuto l’allenatore al quale devo tutto, Lillo Mariolo, perché è solo grazie a lui che oggi ho la possibilità di giocare in un campionato nazionale di volley. In me ha subito visto delle potenzialità: prima facevo il centrale, poi sono diventata palleggiatrice-opposto e quindi sempre lui mi ha consigliato di portare avanti un percorso da alzatrice perché “riuscirai a fare strada”. E ora sono qui che, dopo tanti anni, confermo le sue teorie”. Dopo l’esperienza giovanile nella sua Palermo si trasferisce a Santo Stefano di Camastra, provincia di Messina, dove ha subito l’opportunità, con due squadre differenti, di esordire in B2. Poi subisce un infortunio al ginocchio ed è costretta a ripartire da Palermo in Serie C col Gs Volley. Nel momento più delicato della sua ‘carriera’ pallavolistica arriva la chiamata che non si può rifiutare: Palmi. Per lei si aprono le porte di una squadra di B1 che punta alla promozione in Serie A. Un anno di successi chiusosi con il salto di categoria e la gioia di essere stata protagonista di un’impresa. Quando casa chiama però è difficile non rispondere: firma nuovamente con una società siciliana, Modica, e sfiora i play off promozione in B2. Nell’ultima estate aveva accettato l’offerta della Pharma Giuliani Bari e adesso vuole vincere e convincere con la maglia della Lp Pharm Napoli: “Qui, nella città partenopea, ho respirato subito quell’aria sana che va al di là della pallavolo. Ho sempre dato tanta importanza anche a quello che succede fuori dal campo e a quello che riesco a trasmettere alle persone che conosco in una stagione intera e quello che loro lasciano in me. In quelle poche ore che sono stata a Napoli nei giorni scorsi mi hanno colpito tantissime cose: l’accoglienza delle ragazze in casa, l’allenamento con il sorriso e il modo di approcciarsi anche del presidente Gianvalerio Bindi che è stato molto amichevole e non formale. Tre cose che mi hanno spinto a dire: ok Napoli è la scelta giusta”. Gabriella Mercanti già sabato prossimo contro la capolista Pedara indosserà la maglia numero 7 della Lp Pharm. Anche se il suo numero preferito “era il 9 ma è già occupato – dice sorridendo – e quindi ho preso il 7 che è il numero col quale ho iniziato a giocare a pallavolo prima di lasciarlo nelle ultime stagioni. Sono contenta di partire subito con una sfida difficile anziché con una passeggiata contro una squadra materasso. Questo spingerà me e le mie compagne a fare bene sin da subito. Ogni partita ha una storia a sé e sarà una ‘guerra’ che dobbiamo necessariamente combattere e provare a vincere. Torno subito in Sicilia e devo dire che per me sarà una gara particolare perché l’anno scorso con Pedara mi giocai i play off per tutto il campionato. Voglio subito fare bene”. Gabriella Mercanti ha avuto la possibilità di ‘esordire’ già ieri (mercoledì 4 gennaio) in occasione della gara amichevole contro Baronissi ed ha già conosciuto le sue nuove compagne di squadre, ragazze con le quali non aveva mai giocato: “Ho solamente disputato qualche gara contro Daniela Foniciello, un’atleta di carattere e molto forte che da capitano riesce a trasmettere la sua grinta e personalità a tutto il gruppo. C’è una base buonissima a livello tecnico e sono convinto che la Lp Pharm possa togliersi tante soddisfazioni. Dal tecnico Francesco Eliseo ho avuto subito un’ottima impressione: si vede che vive la pallavolo con passione. Ha tanta voglia di fare e anche con lui spero ci possa essere subito un importante dialogo e che possa nascere un rapporto di fiducia particolare che penso ci debba essere tra coach e alzatrice. Sono convinta di una cosa: venendosi tutte incontro possiamo andare veramente lontano”. Ed è quello che si augura tutto il mondo legato alla Lp Pharm Napoli.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open