• Ven. Ott 22nd, 2021

Napoli. Ricercato da tre anni per truffe commesse in Germania: arrestato 37enne

DiThomas Scalera

Ago 10, 2016

carabinieri-6401
NAPOLI. Distinto, con l’aspetto e l’abbigliamento curati, parlando fluentemente il tedesco senza particolare inflessione, ha truffato decine di persone.
Sin dal 2013 l’uomo ha viaggiato tra Berlino e Amburgo, nell’area settentrionale della Germania, partendo da Napoli e spacciandosi per dipendente di note aziende produttrici di smartphone e di utensili elettrici. Li proponeva a prezzi nettamente inferiori a quelli di mercato, sia con il “porta a porta” che individuando e truffando i “clienti” per strada.
Mostrava l’oggetto del momento, ne decantava le caratteristiche tecnologiche, lo stato d’uso e il prezzo vantaggioso. quando la vittima di turno si convinceva all’acquisto, al primo momento di distrazione sostituiva la confezione contenente l’oggetto reale con un “pacco” vuoto.
Talvolta spacciava anche banconote false come “resto” dell’acquisto appena effettuato. Gli inquirenti tedeschi hanno accertato una quindicina di truffe consumate. È stato calcolato che ogni “trasferta” gli permetteva di intascare tra i 40 e i 50.000 euro.
E’ finito così in manette un 27enne napoletano già noto alle ffoo, ricercato in Germania da tre anni e di lui finora non si riuscivano a seguire le tracce ma nel tourbillon dei suoi spostamenti fra località tedesche e italiane c’è stato un buco, un attimo di pausa per una dormita nella casa paterna, un ritorno alla sua città, che gli è stato fatale.
Stamattina è stato svegliato dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Napoli che lo avevano appena localizzato e successivamente rinchiuso nel carcere di Poggioreale in attesa delle procedure di estradizione.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru