• Gio. Ott 28th, 2021

Napoli. Rissa nel campo rom di Ponticelli: un morto

DiThomas Scalera

Ago 14, 2016

(ANSA)
(ANSA)

NAPOLI. Un romeno di 37 anni, Lucian Memet, è morto accoltellato in una rissa avvenuta nella notte nel campo rom di via Virginia Wolf, nel quartiere di Ponticelli a Napoli. Secondo quanto si è appreso, l’uomo è stato aggredito e colpito da altre tre persone di etnia rom, poi datesi alla fuga. La salma è stata sequestrata e il pm di turno ha disposto l’autopsia. Sul corpo dell’uomo ferite alla schiena ed al capo. Nel corso della rissa altri due rom, di 36 e 18 anni sono rimasti lievemente feriti e soccorsi sul posto da personale del 118.
Secondo quanto riferito dai carabinieri, che indagano sul fatto, Memet, domiciliato nel campo rom, già noto alle forze dell’ordine, a seguito di un’animata discussione con alcuni connazionali, è stato aggredito e colpito al cranio con oggetti contundenti, morendo sul posto. Durante il sopralluogo dei carabinieri del nucleo investigativo di Napoli è stato trovato e sequestrato un coltello da cucina con tracce di sangue. Indagini sono in corso da parte dei carabinieri di Poggioreale. (ANSA)

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru