Comunicati Stampa

Napoli. Ritornano a Capodimonte “i lunedì per l’unità dei cristiani”

Primo appuntamento dell’anno per il ciclo d’incontri ecumenici a 3 voci: cattolici, ortodossi e protestanti, insieme per l’unità e la pace

NAPOLI. Lunedì 24 febbraio, a partire dalle ore 16.30, presso la Sezione San Tommaso d’Aquino della Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, a Napoli in viale Colli Aminei 2, avrà luogo il primo incontro dell’anno 2020 del percorso di formazione ecumenica I lunedì di Capodimonte per l’unità dei cristiani. Le opere di misericordia nella vita delle Chiese, promosso dal Consiglio Regionale delle Chiese Cristiane della Campania (CRCCC) con il supporto della stessa Facoltà Teologica, la collaborazione del Centro Studi Francescani per il dialogo interreligioso e le culture e il patrocinio della Conferenza Episcopale Campana.

Nata due anni fa per essere un laboratorio di dialogo e di unità, attraverso dibattiti, approfondimenti, lezioni frontali e seminari di ricerca, nella prospettiva della testimonianza comune, la rassegna I lunedì di Capodimonte è tornata quest’anno con un nuovo e ricco programma formativo, incentrato sulle opere di carità portate avanti dalle diverse comunità cristiane, singolarmente e insieme.

L’incontro di lunedì prossimo, prendendo spunto da un passo del Vangelo di Matteo («Ero nudo e mi avete vestito» – Mt 25,36), vedrà un dibattito a 3 voci (una cattolica, una ortodossa e una protestante) sul tema Riconoscere Cristo nei poveri: la testimonianza dei cristiani, nel quale saranno impegnati don Antonio Cairo (direttore dell’ufficio per l’ecumenismo della Diocesi di Gaeta), il pastore Jaime Castellanos (Chiesa Battista di Napoli) e un delegato della Chiesa Ortodossa, moderati dal professor Michele Giustiniano, giornalista e teologo specializzato in ecumenismo e dialogo interreligioso.

La partecipazione ai lunedì di Capodimonte, aperta a tutti e gratuita, è valida ai fini dell’aggiornamento professionale del personale docente della scuola italiana di ogni ordine e grado. Il ciclo d’incontri formativi, infatti, è riconosciuto a tutti gli effetti dal MIUR ed è presente sulla piattaforma S.O.F.I.A. contrassegnato dal codice identificativo 36156.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Comunicato Stampa
I comunicati stampa

    Comments are closed.