campaniaNewsPagina Nazionale

Napoli, rubano un motorino di un rider. Parla la vittima

Nella serata di sabato scorso un rider mentre svolgeva il suo lavoro viene fermato da sei malviventi e subisce percosse ed il furto del motorino
De Magistris: “L’aggressione al rider avvenuta a Napoli è una pagina indegna e criminale in un momento così terribile”
Aggressione Napoli rider

Napoli. Sabato scorso sei malviventi rubano un motorino e picchiano il rider. I sei aggressori sono stati presi e portati in questura.

La vittima, Gianni Lanciano, cinquant’anni,  stava svolgendo il suo lavoro di rider, ma nella zona di Calata Capodichino a Napoli, viene aggredito da sei malviventi che gli rubano il motorino dopo averlo picchiato.

Il suo ‘mezzo’di lavoro apparteneva alla figlia, quindi oltre al danno la beffa di aver perso uno dei regali ricevuti dalla ragazza per il suo compleanno. Il motorino però è stato ritrovato e restituito alla famiglia.

Sui social,subito dopo la pubblicazione del video, sono partite gare di solidarietà per aiutare Gianni a comprare un nuovo scooter che gli permetta di lavorare.

Sull’accaduto è intervenuto anche il Sindaco di Napoli, De Magistris ma anche personaggi della tv, come Luca Abate,inviato di Striscia la Notizia,

Luca Abete parla del rider aggredito a Napoli

 e il calciatore  Mohamed Fares, che ha donato duemilacinquecento euro per l’acquisto di un nuovo motorino.

Nella giornata di oggi, però, i sei malviventi sono stati presi e portati in questura e tra loro ci sono due minorenni.

Napoli: Parla Gianni, la vittima

Nonostante tutto, la vittima non prova sdegno per queste persone, anzi, in un’intervista si esprime così:” C’è stato un brutto momento. Nonostante tutto mi dispiace per quelle persone. Non si può vivere liberamente, anzi faccio un appello, lavorate con un motorino vecchio perché non si può vivere così. ringrazio tutti coloro che mi hanno mostrato solidarietà, mi sono commosso.

Al momento non sto ancora bene perché sono stato trascinato ed ho subito calci e pugni. Emotivamente sono abbattuto, non è possibile che ci sono ancora queste cose”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Marianna D’Antonio
Classe '85. Attivista per la tutela degli animali, avida lettrice ed amante delle serie tv e film d'autore. "Il problema della razza umana e' che gli idioti sono assolutamente sicuri,mentre le persone intelligenti sono piene di dubbi." Bertrand Russell

Rispondi