• Mer. Ott 27th, 2021

Napoli. Sanità, incontro in Regione con il Presidente De Luca. Tanti i temi affrontati

DiThomas Scalera

Gen 8, 2016

deluca06072015
NAPOLI. “Chiunque abbia a cuore le sorti della sanità in Campania non può che apprezzare la tempestività dell’intervento del governatore De Luca in ordine ad alcune problematiche che da tempo giacciono irrisolte. I tempi di intervento sono congrui ed opportuni, ma necessitano di proposte concrete da elaborarsi anche di concerto con le associazioni di categoria maggiormente rappresentative, con l’ausilio dei tavoli tecnici di verifica e controllo della spesa già attivi presso ciascuna Asl. C’è da esprimere inoltre l’augurio che tale programmazione venga elaborata sulla base delle necessità sanitarie e non della mera compressione metodo, quest’ultimo, che ha ispirato la Regione nelle ultime annualità”. “Che non ci si affidi per l’ennesima volta agli stessi funzionari che in passato hanno puntualmente disatteso le corrette metodologie di programmazione”. “De Luca non conferisca il ruolo di guardiacaccia ai bracconieri di un tempo”. Lo ha detto il senatore Vincenzo D’Anna (ALA). Ieri si è tenuto un incontro nella sala giunta di palazzo Santa Lucia dove il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha incontrato i vertici delle aziende sanitarie e ospedaliere della Campania. Tra gli argomenti affrontati liste d’attesa, tetti di spesa, mobilità passiva e contratti con le strutture convenzionate. I responsabili delle strutture sanitarie regionali entro sette giorni, produrranno una dettagliata relazione su eventuali criticità per poter affrontare e risolvere l’emergenza delle liste d’attesa. Personale, turni, tecnologie: punto per punto si avrà un quadro dettagliato della situazione di inizio anno e si interverrà immediatamente per abbattere i tempi di attesa. E poi i tetti di spesa. “Occorre garantire l’assistenza con copertura finanziaria fino a dicembre 2016. Mai più dovrà verificarsi l’esaurimento – già alla fine dell’estate – delle risorse, che dovranno quindi essere gestite con questo obiettivo. Mensilmente Asl e Aziende dovranno relazionare sulla spesa motivando le ragioni di eventuali sforamenti”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru