Gio. Set 19th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Napoli. Scampia, inaugurate 21 aiuole tematiche nel parco Corto Maltese

3 min read

Tra queste c’è l’aiuola della Poesia e Letteratura della professoressa Monica Stravino di San Prisco

NAPOLI. Domenica 19 maggio l’associazione I Pollici Verdi ha inaugurato 21 aiuole tematiche relative al progetto “adotta la tua aiuola” nel parco Corto Maltese di Scampia. Si è trattato di un modo innovativo di recupero e di gestione di aree pubbliche abbandonate: la loro restituzione all’uso pubblico è stato il frutto di un’attività collettiva di giardinaggio e coltivazione vissuta come momento di incontro tra generazioni.

Le aiuole tematiche del parco Corto Maltese sono: l’aiuola del pesco di Sasy, delle cascate, dell’amore, dei bambini che sorridono, della danza, del giardino incantato, delle farfalle, della poesia e letteratura, dell’amicizia, delle 4 stagioni, della cromoterapia, di nutriafrica, del giardino zen, dell’India, dell’infinito, della musica, della Polonia, delle arti e mestieri, dell’innocenza, del teatro, dei nativi d’America. Tutte le aiuole sono state adottate dai palazzi del quartiere, eccetto l’aiuola della Cromoterapia adottata dall’Orto Botanico di Napoli e l’aiuola Nutriafrica adottata dall’associazione omonima. Tutte le aiuole sono state decorate da murales e allestite nella maniera più originale creando stupore nel pubblico accorso numeroso.

In particolare la referente dell’aiuola della Poesia e Letteratura è la poetessa e scrittrice, nonché professoressa di spagnolo, Monica Stravino che risiede a San Prisco. Nell’aiuola della Poesia l’artista Anto Arty ha realizzato un murales in cui dalle pagine di un libro emergono i versi della Poesia del Sole di Monica Stravino. Al centro dell’aiuola sono presenti delle sedute con un tavolino ricavati da tronchi e un maestoso libro di legno, un’opera scultorea realizzata da Ciro Ettore Vene. Sul libro ligneo è incisa la poesia Cos’è Poesia? della poetessa Stravino che l’ha poi declamata emozionata sul palcoscenico del parco. La poetessa ha così commentato l’inaugurazione dell’aiuola: “Sono molto contenta della realizzazione dell’Aiuola della Poesia e Letteratura. Sono certa che sarà un luogo di aggregazione e di incontro per tutti coloro che amano la poesia e la letteratura, un luogo dove esse potranno essere fruite, vissute in completa libertà!”.

Una giuria apposita – formata fra gli altri dalla docente di biologia Assunta Esposito, dal docente di Scienze Naturali Antonio Ramaglia, dalla docente di agritettura Federica Russiello, dall’attore e regista Lello Serao – ha avuto l’ “ingrato” compito di valutare le aiuole e quella del pesco di Sasy si è classificata prima tra gli applausi di tutti i presenti. Sono intervenuti alla manifestazione: la presidente dei Pollici Verdi Giusi di Natale, Clotilde Sorrentino, l’assessore all’ambiente Ciro Borriello, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris. Gli organizzatori hanno precisato che questo è solo l’inizio dei lavori, le aiuole saranno sempre più ricche e innovative, dei luoghi peculiari da visitare dove la natura si sposa con la creatività, fantasia e arte.

Leggi anche:

Caserta. Servizi di salute mentale, domani delegazione nipponica in visita

Torrecuso. Rifiuti speciali pericolosi: sequestrato un opificio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open