• Gio. Ott 28th, 2021

Napoli. Baby gang, ora si manifesta per contrastare il fenomeno delinquenziale

Il consigliere regionale Borrelli lancia il grido di aiuto dopo l’episodio del 17 gennaio scorso

Napoli si prepara ad urlare il proprio dissenso al fenomeno delinquenziale della ‘Baby gang’

NAPOLI . – “Tutto pronto per organizzare una manifestazione con i commercianti ed i residenti del Borgo di Sant’Antonio Abate a Napoli per dimostrare alla città intera ed alle istituzioni governative che la stragrande maggioranza delle persone che vivono il quartiere di Sant’Antonio Abate a Napoli, si dissocia completamente dal fenomeno della baby gang i cittadini chiedono con questa manifestazione più sicurezza pubblica e legalità. Al corteo saranno invitati tutti i rappresentanti delle forze dell’ordine che purtroppo a loro discapito sono stati coinvolti in questa triste storia di cronaca. A questi grandi uomini che ogni giorno lavorano per il rispetto della legge va la mia completa solidarietà.

Così si esprime ieri alle agenzie di stampa il consigliere campano dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli.Ribadisco la richiesta di punizioni severe nei confronti dei protagonisti del video della vergogna; occorre verificare se per alcuni di quei ragazzini non sia opportuno allontanarli dalle famiglie nell’interesse della loro crescita, lontani dalla cultura camorrista e violenta” aggiunge amaramente l’esponente dei Verdi.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale