• Mer. Ott 27th, 2021

Napoli. Scommesse clandestine all’ippodromo di Agnano: denunciate 5 persone

DiThomas Scalera

Apr 30, 2016

riapre-lippodromo-di-agnano
NAPOLI. Un giro di scommesse illegali che aveva ragion di essere nella possibilità di ottenere vincite maggiori rispetto alle scommesse regolari (il tutto ovviamente in astratto e fidando su fortuna e loschi personaggi) è stato scoperto e bloccato dai Carabinieri della Stazione di Bagnoli nel corso di servizi predisposti nei pressi dell’ippodromo di Agnano.
I militari hanno portato alla luce e bloccato il giro di scommesse clandestine, denunciando in stato di libertà 5 persone (organizzatori e gestori delle scommesse illegali) e altri 3 soggetti (partecipanti alle puntate).
Le indagini, insieme e in contemporanea a servizi di osservazione, hanno dimostrato l’esistenza di un sistema di scommesse illegali parallelo a quello consentito, dotato di proprie “quote”, diverse e completamente autonome, superiori, rispetto a quelli legali.
Sistema che era finora gestito dagli 5 soggetti denunciati…
Nella fase finale degli accertamenti sono stati identificati e denunciati 3 giocatori, che si erano rivolti al circuito di scommesse illegale sperando in vincite maggiori.
Proseguono accertamenti e indagini per fare piena luce sulla rete di scommesse “sommerse” e identificare eventuali altri allibratori e scommettitori.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru