• Mer. Ott 20th, 2021

Napoli. Semplificazione: la Giunta approva il disegno di legge

DiThomas Scalera

Mar 31, 2016

vincenzo-de-luca_regione-campania
NAPOLI. Proseguendo il lavoro di semplificazione e sbrurocratizzazione avviato a luglio 2015, la Giunta De Luca ha approvato oggi il disegno di “Legge di Semplificazione” per il 2016.
La legge regionale 21 del 2005 ha infatti previsto che ogni anno, entro il 31 marzo, la Giunta presenti in Consiglio un disegno di legge per la semplificazione. Durante la precedente amministrazione una sola volta è stata rispettata tale disposizione. Durante la presidenza De Luca, due volte su due (il primo ddl e’ stato presentato a settembre scorso ed è divenuto la legge a novembre 2015).
Il disegno di legge che porta la firma del Presidente Vincenzo De Luca e dell’assessore Amedeo Lepore, prevede le seguenti misure:

  1. In materia di saldi: non sono più fissati per legge ma adeguati di volta in volta alle esigenze dei consumatori e del mondo produttivo anche in relazione a quanto concordato con le altre regioni;
  2. In materia di turismo: basterà la “Scia” (segnalazione inizio attività) per aprire una agenzia turistica e per aprire una filiale di agenzia turistica sarà sufficiente una semplice comunicazione;
  3. In materia di agriturismo: basterà la “Scia” per aprire un agriturismo e l’attivita potrà iniziare da subito;
  4. In materia di pesca turismo e ittiturismo: basterà la “Scia” per avviare‎ l’attività;
  5. In materia di pagamenti di tributi, concessioni, imposte regionali: si potrà fare anche online e con mezzi di pagamento elettronico, senza costi aggiuntivi sui cittadini.

Come annunciato dall’assessore Lepore, è stato approvato il testo regionale su “Industria 4.0” per intercettare i cambiamenti dei nuovi modelli di sviluppo, che delinea modalità e contenuti di che non siano solo settoriali ma ampliati a tutti i contenuti produttivi ponendo così la Campania all’avanguardia in Italia.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru