Mer. Apr 1st, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Napoli. Sexy e Sexytoo alla 65° Regata dei Tre Golfi

3 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Quest’anno sulla linea di partenza due le barche del Club Nautico della Vela di Napoli

NAPOLI. La 65° edizione della Regata dei Tre Golfi, apre di fatto la Rolex Capri Sailing Week 2019.

La regata è organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia ed è valida per l’assegnazione del Campionato Italiano Offshore 2019.

Dopo la Giraglia Rolex Cup, è la regata di altura più antica del Mediterraneo, fiore all’occhiello dello yachting napoletano. Come da tradizione, la partenza è avvenuta a mezzanotte, alla luce delle fotoelettriche, nell’incomparabile bellezza delle acque di Santa Lucia, di fronte al Castel dell’Ovo. Il percorso è stato di circa 155 miglia nautiche, con arrivo a Capri, con circumnavigazione di Ponza e Lì Galli, nonché passaggi tattici tra le isole di Ventotene, Ischia e Procida.

Quest’anno sulla linea di partenza due le barche del Club Nautico della Vela di Napoli: Sexy e Sexytoo.

L’armatrice Angela Groger, conquista la piazza d’onore alla sua seconda partecipazione alla storica Regata dei Tre Golfi con il “Sexy Spaghettino Sailing Team”, un giovanissimo equipaggio targato Club Nautico della Vela.

La mitica Sexy, un X332 dei Cantieri X-Yacht, si aggiudica il secondo posto in classifica generale ORC, con ben 81 partecipanti, e il secondo posto nella categoria CLASSE ORC 4.

Sexy ha tagliato la linea di arrivo, nelle acque antistanti il porto di Capri, alle ore 08:08’:04” di domenica 12 maggio, impiegando 32 ore, 8 minuti e 4 secondi per completare il percorso.

Il secondo posto in classifica generale di Sexy è rilevante anche in vista della classifica combinata con il Campionato Nazionale del Tirreno, seconda tappa della Rolex Sailing Week 2019, che vedrà il Sexy Spaghettino Sailing Team impegnato, da mercoledì a sabato prossimi, a Capri.

Alla Regata dei Tre Golfi, a bordo di Sexy hanno dato il meglio di se: Mattia Esposito, Giulio Piccialli, Antonio Rutoli, Matteo Bruno, Giovanni Pasanisi, Antonio Mercorio e Mariavirginia Apolloni; il più giovane equipaggio a partecipare al campionato nazionale del Tirreno.

Sexytoo, Mylius 14.55 dei cantieri Mylius Yachts, di Carlo Varelli, conquista con il suo storico equipaggio del Sexy Sailing Team, il 2° posto in CLASSE ORC 0 tagliando la linea di arrivo alle ore alle ore 05:18’:27” di domenica, concludendo il percorso in 29 ore, 18 minuti e 27 secondi portando un altro trofeo in casa del Club Nautico della vela.

Sexytoo, oltre a portare i colori del club, è targata “Universiade Napoli 2019”; iniziativa scaturita dalla collaborazione tra l’Universiade e la Federazione Italiana Vela – V zona a testimonianza del clima di grande collaborazione tra l’Universiade e le federazioni nazionali.

Leggi anche:

Torre del Greco/Napoli. Doppio appuntamento con musica e prosa al Teatro cerca Casa

Caserta. Orfani di femminicidio, grande successo per il convegno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close