Mer. Mag 27th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Napoli. Sostegno alle imprese: in arrivo fondi per commercio, artigianato e aree mercatali

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Ecco come saranno utilizzate le risorse

NAPOLI. Trenta milioni di euro per le imprese dell’artigianato e del commercio e per la riqualificazione delle aree mercatali: è quanto stabilito dalla Giunta Regione della Campania per favorire la crescita del tessuto imprenditoriale campano che risente della scarsa capacità delle piccole e piccolissime imprese di investire ed innovarsi.

In particolare, sono state programmate le seguenti risorse :

  • 10 milioni di euro per aiuti alle Micro, Piccole e Medie imprese operanti nel settore dell’artigianato per introdurre soluzioni innovative di processo e/o prodotto, acquisire attrezzature innovative e migliorare i sistemi di  gestione;
  • 10 milioni di Euro per aiuti alle Micro, Piccole e Medie imprese operanti nel settore del commercio per accrescere la competitività delle imprese attraverso soluzioni digitali in grado di ampliare l’offerta commerciale;
  • 5 milioni di euro per aiuti alle Micro, Piccole e Medie imprese operanti nel settore del commercio ambulante per aggiornare il parco autoveicoli ed innovare le dotazioni strumentali;
  • 5 milioni di euro per contributi ai Comuni per riqualificare  le Aree Mercatali.

“Abbiamo messo in campo, per iniziativa del Presidente De Luca, ulteriori forme di agevolazione e di supporto alle imprese per rispondere alle esigenze evidenziate dalle organizzazioni di categoria che sono state consultate in fase di confronto preliminare” spiega l’Assessore alle Attività Produttive e Ricerca Scientifica Antonio Marchiello.

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close