news archivio

Napoli. Sviluppo Intelligente alla Mostra d'Oltremare

 
innovation village
NAPOLI. Circa trecento le presenze, tra cittadini, imprese e stakeholder che hanno animato, a Innovation Village negli spazi della Mostra d’Oltremare, la prima tappa del roadshow dalla Regione Campania per la consultazione pubblica relativa alla Strategia di Specializzazione Intelligente (RIS3) e all’Agenda digitale per definire attività e interventi su cui concentrare nei prossimi anni le risorse del POR CAMPANIA FESR 2014-2020.
A presentare l’iniziativa della Giunta De Luca, che vuole favorire la messa a punto di strategie in grado di massimizzare l’utilizzo dei Fondi Strutturali e di incrementare le sinergie tra i soggetti che caratterizzano l’ecosistema dell’innovazione, istituzioni pubbliche e private, ma anche il mondo imprenditoriale e della ricerca, gli assessori regionali Valeria Fascione (Innovazione) e Serena Angioli (Fondi Europei).
Dopo la presentazione generale si sono tenuti i primi due tavoli di consultazione settoriale della Smart Specialization Strategy, dedicati rispettivamente all’Agenda digitale e ai temi dell’Agroalimentare, delle Biotecnologie e della Salute dell’Uomo in generale.
La Smart Specialization Strategy (RIS3) intende individuare i vantaggi competitivi e le specializzazioni tecnologiche maggiormente congruenti con il potenziale di innovazione del territorio regionale, attraverso la modernizzazione e la diversificazione tecnologica e lo sfruttamento di nuove forme di innovazione.
Durante la tre giorni di Innovation Village (dal 31 marzo al 2 aprile), si terranno in totale sette tavoli di consultazione settoriale che verteranno su: Agenda digitale; Biotecnologie, Salute dell’uomo, Agroalimentare; Trasporti di superficie, Logistica; Beni culturali, Turismo, Edilizia sostenibile; Materiali avanzati e nanotecnologie; Energia, Ambiente; Aerospazio.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.