• Sab. Lug 2nd, 2022

Traffico e spaccio di droga nel quartiere San Giovanni a Teduccio di Napoli

NAPOLI. Il personale della Squadra Mobile del Commissariato di San Giovanni – Barra e i carabinieri di Marcianise hanno eseguito un’ordinanza cautelare, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Napoli su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 30 indagati (23 in carcere, 5 agli arresti domiciliari e 2 all’obbligo di presentazione alla p.g.) gravemente indiziati dei reati di associazione dedita al traffico di sostanze stupefacenti, nonché di numerosi episodi di detenzione e cessione di sostanze stupefacenti.

Il provvedimento cautelare si fonda sugli esiti di due distinti filoni investigativi seguiti, rispettivamente, dal Commissariato di Polizia di San Giovanni e dalla Compagnia Carabinieri di Marcianise, che hanno consentito di accertare l’esistenza di un’associazione a delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti, prevalentemente hashish, facente capo agli indagati Alessandro Russo e Luigi Pagano, operativa nel quartiere San Giovanni a Teduccio di Napoli, precisamente nella zona compresa tra Corso San Giovanni a Teduccio e via delle Repubbliche Marinare.

L’organizzazione, che vanta anche collegamenti per la fornitura di stupefacenti con la Spagna, costituisce una delle principali piazze di spaccio di hashish del napoletano e punto di riferimento per l’acquisto all’ingrosso di ingenti quantitativi di stupefacente, a cui si rivolgono moltissimi acquirenti provenienti anche da zone diverse della Campania, nonché dalla Puglia e finanche dalla Sicilia.

Le attività investigative, consistite in attività tecnica di intercettazione ed in attività di videoripresa a mezzo di telecamere – entrambe oggetto di riscontro sul campo attraverso numerosi arresti e sequestri effettuati dalle P.G. procedenti – hanno consentito di ricostruire l’organigramma dell’organizzazione, la sua struttura – evidenziando una precisa distribuzione di ruoli e compiti tra i partecipi – nonché di individuare diversi “compratori stabili” di ingenti quantitativi di stupefacente, oltre che le modalità di attuazione del cd. ‘spaccio’ al minuto.

Il provvedimento eseguito è una misura cautelare disposta in sede di indagini preliminari, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione e i destinatari di essa sono persone sottoposte alle indagini e, quindi, presunte innocenti fino a sentenza definitiva.

NOMI DEGLI INDAGATI RAGGIUNTI dalla MISURA CAUTELARE:

  1. La Volla Danilo, nato il 11/10/1976 (carcere);
  2. Toscano Benito, nato il 30/01/1993 (carcere);
  3. Asperti Antonio, nato il 28/08/1964 (carcere);
  4. Passante Alfredo, nato il 18/10/1967 (carcere);
  5. Siddi Luigi, nato il 15/05/1982 (carcere);
  6. Marigliano Ciro, nato il 23/08/1963 (carcere);
  7. Marigliano Giuseppe, nato il 23/01/1986 (carcere);
  8. Vaccaro Vincenzo, nato il 06/10/1977 (carcere);
  9. Pagano Luigi, nato il 29/10/1980 (carcere);
  10. Molinelli Gaetano, nato il 16/08/1994 (carcere);
  11. Russo Alessandro, nato il 09/06/1988(carcere);
  12. Iadelise Ciro, nato il 28/02/1991 (carcere)
  13. Annunziata Domenico, nato il 18/09/1974 (carcere)
  14. Di Bello Ciro, nato il 28/03/1978 (carcere)
  15. Orofino Aniello, nato il 30/06/1971 (carcere)
  16. Castaldi Raffaele, nato il 13/12/1974 (carcere)
  17. Grimaldi Davide, nato il 06/05/1974 (carcere)
  18. Terrone Giuseppe, nato il 07/03/1985 (carcere)
  19. Giona Ciro, nato il 11/11/1978 (carcere)
  20. Amabile Carlo, nato il 08/06/1969 (carcere)
  21. Scrudato Daniela, nata il 26.12.1976 (carcere)
  22. Autiero Giorgio, nato il 05/03/1964 (carcere)
  23. Russo Salvatore, nato il 17/04/1972 (carcere)
  1. Carotenuto Ciro, nato il 06/07/1951 (arresti domiciliari)
  2. Ravolo Salvatore, nato il 04/10/1983 (arresti domiciliari)
  3. Ravolo Ciro, nato il 19/10/1991 (arresti domiciliari)
  4. Farese Maria Anna, nata il 22/06/1985 (arresti domiciliari)
  5. Foglietta Rosario, nato il 05/10/1971 (arresti domiciliari)
  1. Maida Giovanni, nato il 23/05/1964 (obbligo di presentazione alla P.G.)
  2. Lanzuise Marco, nato il 25/02/1974 (obbligo di presentazione alla P.G.)
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Andrea De Luca

La rassegna