• Dom. Ott 24th, 2021

Napoli. Traffico internazionale di stupefacenti: arrestato latitante in Messico

DiThomas Scalera

Mar 11, 2017

NAPOLI. Giulio Perrone, 65 anni, nella lista dei latitanti più ricercati d’Italia, è stato arrestato in Messico e trasferito in Italia. Il 65enne è stato fermato dalle autorità messicane nel nord dello stato di Tamaulipas, al confine con gli Stati Uniti. L’uomo fu condannato nel 1998 a 22 anni di reclusione per associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di stupefacenti. Perrone è arrivato ieri sera all’aeroporto di Roma Fiumicino, dove è stato accolto dagli agenti della Squadra Mobile di Napoli-Sezione Catturandi, del Servizio Centrale Operativo e del Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia-Interpol. L’ordine di carcerazione è stato emesso dalla Procura di Napoli. Di Perrone, nato a Gragnano, in provincia di Napoli, si erano perse le tracce già nel 1994, ricercato anche in ambito internazionale, all’epoca dei fatti era considerato un elemento di spicco di un sodalizio criminale attivo negli anni ’80-’90, dedito all’importazione di ingenti quantitativi di droga, soprattutto cocaina, dalla Germania.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru