Dom. Set 22nd, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Napoli: Trame al tram, un altro evento importante pieno di talenti napoletani

2 min read

Grande attesa per la presentazione del nuovo romanzo di Pasquale Ferro, Bambola di stracci, che si terrà sabato 20 gennaio alle ore 18 in via Port’ Alba alla rassegna Trame al tram ideata e diretta da Antonio Mocciola.

La presentazione del libro fa parte di un importante percorso denominato SOS Partenope, lanciato da il mondodisuk con il progetto crowdfunding sulla piattaforma Meridionare per tradurre in italiano il libro di Jean-Noel Schifano, Dictionnaire amoureux de Naples.  Questo interessante raccordo tra il progetto SOS Partenope e la presentazione del libro di Ferro nasce dalla volontà di mettere in luce la vera natura della città di Napoli attraverso i suoi luoghi, le sue meraviglie, la sua storia e i suoi talenti. E Pasquale Ferro è senz’altro un grande talento napoletano che, dopo aver ottenuto molti riconoscimenti per la scrittura di bellissimi romanzi, porterà anche quest’ultimo in Russia. “L’obiettivo è quello di rendere invisibili le donne transessuali”, ha spiegato l’autore del romanzo che difatti è rimasto “davvero soddisfatto perché questo romanzo, così come un altro scritto in passato, approderà in terra fredda”. Oltre all’autore, sabato saranno presenti il presidente dell’associazione transessuale di Napoli, Ileana Capurro, il medico Giorgio Esposito, l’editrice Donatella Gallone, con una pausa musicale del soprano Leontina Alvano e la lettura di varie parti del romanzo eseguita da Gino Curcione e Annalisa Renzulli. Ma ad arricchire l’evento saranno le due bravissime gemelle della danza: Ginevra e Virginia de Masi che daranno proprio inizio alla presentazione del romanzo. Le due ballerine napoletane si esibiranno in una spettacolare perfomance intitolata La danza è il sorriso della nostra vita, alla quale seguirà l’esibizione in assolo di Virginia dal titolo Rosso e Nero. È la vera essenza dell’uomo ad essere al centro ad essere di una scena metafisica, ed essa rappresenta la protagonista della danza che affida al corpo e al suo equilibrio la libertà e la capacità di esprimersi attraverso quei movimenti che annullano lo spazio fisico della scena. Attendiamo, quindi, un altro evento straordinario nella meravigliosa Napoli che con i suoi talenti ci sorprende ogni giorno.

Open