• Mar. Ott 19th, 2021

Napoli. Verso la Conferenza Agricola Regionale, oggi il secondo tavolo tematico

Franco Alfieri

NAPOLI. Si è svolto stamattina, presso l’assessorato regionale all’Agricoltura, il secondo dei cinque tavoli preparatori della Conferenza Agricola Regionale, in programma ad aprile.  Esperti, opinion leader, operatori del settore, organizzazioni professionali di categoria, mondo della ricerca e dell’università e dirigenti dell’assessorato si sono confrontati sul tema della sostenibilità ambientale e dell’adattamento ai cambiamenti climatici.

“La pressione esercitata dal clima sulle risorse naturali – dichiara Franco Alfieri, capo della segreteria del Presidente De Luca – rappresenta una delle principali sfide future per il settore primario perché sarà fondamentale, da un lato, salvaguardare la produttività, la qualità delle produzioni e la sicurezza alimentare e, dall’altro, contribuire alla mitigazione e all’adattamento ai cambiamenti climatici. Un aspetto, quest’ultimo, che seppure richiamato dalle politiche europee, è stato quasi del tutto marginale nell’attuale politica di sviluppo rurale”.
“Con questo tavolo – sottolinea Alfieri – abbiamo puntato a definire proposte di ampio respiro sul fronte dell’adattamento ai cambiamenti climatici oltre che per rafforzare la sostenibilità ambientale delle attività agricole e forestali. Queste proposte, insieme a quelle che emergeranno dagli altri tavoli tematici, confluiranno in un documento finale su cui costruiremo la strategia della Regione Campania in materia di agricoltura ed aree rurali per il prossimo decennio”.

Leggi anche:

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru