• Mer. Ott 27th, 2021

Napoli. Whirlpool, Caso (M5S): "Bene tavolo lavoro al Mise. Di Maio non darà tregua ad azienda"

“L’accordo va rispettato” dichiara Andrea Caso, Portavoce alla Camera del MoVimento 5 Stelle

NAPOLI. “Una linea severa ed intransigente quella portata avanti nel corso della riunione dal Ministro dello Sviluppo e del Lavoro al quale va il mio incondizionato sostegno per la determinazione con cui sta affrontando la paradossale vicenda Whirlpool, che lascerebbe a casa 420 lavoratori nonostante l’accordo sottoscritto, proprio al Mise, il 25 ottobre scorso. Se questi “signori” pensano di trasformare in carta straccia gli impegni assunti mesi fa si scontreranno con il rigore, già dimostrato in queste ore da Di Maio, pronto tra l’altro a richiedere fino a 16 milioni di euro ricevuti in passato dall’azienda come incentivi” lo dichiara Andrea Caso, Portavoce alla Camera del MoVimento 5 Stelle nonché membro della Commissione Parlamentare Antimafia, presente nel pomeriggio al tavolo tecnico di Lavoro tra Ministro, Sindacati e vertici aziendali della Whirlpool per capire come sia potuto accadere che, dall’oggi al domani, il noto marchio prospettasse la chiusura dello stabilimento a Napoli.

“Il MoVimento attraverso il Ministro e Vicepresidente del Consiglio intende salvare produzione ed occupazione, questa situazione rappresenterà un precedente importante per tutti quei marchi, aziende e multinazionali pronte eventualmente a replicare questa decisione, speriamo vertici tornino sui loro passi, noi con i lavoratori sempre e comunque!” conclude Caso.

Leggi anche:

Roma. Libera Rappresentanza dei Militari, Foti invia una lettera aperta a Mario Giordano

Salerno. Grande successo per il Gay Pride: ‘Diritti per tutti’

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru