• Dom. Ott 24th, 2021

Napoli/Caserta. Bacino di Crisi, incontro in Regione con l'assessore Palmeri. Il resoconto

DiThomas Scalera

Mar 3, 2017

NAPOLI/CASERTA. Questa mattina, presso gli uffici dell’assessorato al Lavoro della Regione Campania, c’è stata una riunione per discutere del futuro dei lavoratori rientranti nel Bacino di Crisi della provincia di Caserta. Accompagnati dal consigliere regionale di ‘Campania libera – Psi – Davvero Verdi’ Luigi Bosco, i rappresentanti di sette aziende e dei sindacati hanno incontrato l’assessore al ramo Sonia Palmeri. «Dal vertice di questa mattina – ha affermato il vicepresidente della commissione alle Attività produttive, Industria e Lavoro Bosco – sono emerse delle novità di notevole rilievo. Per tutti i lavoratori saranno applicate le disposizioni previste dalla 420. Si continuerà a lavorare sulle politiche attive per il reinserimento di persone che da anni vivono un vero e proprio dramma. Dunque, formazione, Garanzia Over, Voucher, Lpu saranno misure che garantiranno, nel breve periodo, un sostegno al reddito. Inoltre, sarà fondamentale il bando, indetto il prossimo mese di aprile, riguardante le aree di crisi non complesse, oltre a quello per le aree complesse per il quale si sta operando affinché anche la provincia di Caserta vi rientri. È notevole il lavoro che sta svolgendo l’assessore Palmeri, con tutto l’apparato burocratico e non, per cercare di risolvere un problema decennale e ormai insostenibile per chi lo vive quotidianamente».

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru