Antica Terra di LavoroNewsNotizie dalla RegionePagina NazionalePoliticaSanitàSocietà

Napoli/Caserta. Vaccinazioni, Zinzi: “Gravissimo il taglio dei fondi”

G.Zinzi

NAPOLI/CASERTA. “La vaccinazione è uno dei più importanti strumenti di prevenzione che la Sanità pubblica ha a disposizione e garantire un’adeguata copertura vaccinale deve essere tra le priorità di qualsiasi Governo. Per questo motivo considero gravissimo il taglio dei fondi operato dal Commissario straordinario alla Sanità che ha determinato l’interruzione, presso le Asl, delle forniture informatiche che avrebbero permesso di combattere il fenomeno dell’astensione registratasi in Campania. La tutela della salute dei bambini e degli adulti, a partire dai più deboli, è un bene assoluto e primario che non può essere sacrificato per questioni economiche”. Lo ha dichiarato il consigliere regionale Gianpiero Zinzi che ha presentato una mozione indirizzata al Presidente del Consiglio regionale volta ad impegnare la Giunta regionale sull’argomento con un provvedimento che “abbia come primo effetto la completa informatizzazione del comparto vaccinale delle Asl e che, in subordine, intervenga presso i Comuni nella duplice veste di gestori degli asili nido comunali e di coordinatori dell’intera offerta formativa pre-scolare”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.