• Ven. Ott 22nd, 2021

Napoli/Maddaloni. Maddaloni nel Cuore, ex macello sold out per la prima assemblea cittadina

DiThomas Scalera

Apr 7, 2017

NAPOLI/MADDALONI. Inizia coi fiocchi la prima assemblea cittadina di Maddaloni nel Cuore Tour, dal social ai quartieri, indetta ieri presso l’ex macello di via Napoli. Pur trattandosi di un giovedì e in piena settimana, quello delle 18 è stato un incontro decisamente “fuori dal comune”. Oltre duecento i presenti e quasi cinquemila visualizzazioni nella diretta streaming che, ha riportato all’intera cittadinanza malessere e testimonianze di una Maddaloni più che mai attiva e decisa a voltar pagina. Nell’open mic al centro polivalente, si sono susseguiti molti interventi che hanno messo sotto la lente i disagi ambientali, la questione cimitero, la criminalità, le tasse sui rifiuti, l’internalizzazione dei servizi, il centro storico, le strade e la viabilità. A provocare la folla uno scatenatissimo Riccardo Stravino, che denuncia camorra e corruzione nella politica, richiama all’inadeguatezza dei partiti e allo sdegno presso le amministrazioni susseguitesi all’ombra delle due torri. A chiudere la prima tappa del Maddaloni Tour è stato il candidato sindaco Andrea De Filippo,che non ha lasciato spazio a fantomatiche promesse pre-elettorali. La sua amministrazione sarà quella del rimbocchiamoci le maniche, quella delle rinunce e dei no! Perché solo grazie al buon governo e alla capacità di amministrare la casa comunale come un padre di famiglia, Maddaloni tornerà ad essere un paese sicuro, trasparente, vivibile e soprattutto normale.

 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru