• Dom. Ott 24th, 2021

Napoli/Pietramelara. La Regione Campania premia i formaggi del Matese e dell'alto Casertano

DiThomas Scalera

Feb 12, 2016

12715590_10208293433002455_2890791790960957324_n
NAPOLI/PIETRAMELARA. Mercoledì scorso, nella sede dell’Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania a Napoli, si è svolta la premiazione dei formaggi vincitori della seconda rassegna ‘Concorso dei formaggi a latte crudo della Regione Campania’, nell’ambito del Programma per la valorizzazione dei prodotti caseari tipici. Hanno partecipato 68 aziende provenienti da tutta la Regione con un totale di 130 campioni di formaggio classificati e sottoposti ad analisi sensoriale da parte di tecnici esperti. Tra le numerose aziende, 18 sono della provincia di Caserta. 11 di queste hanno ritirato il premio “Eccellenza” e le altre 7 un Attestato di partecipazione.
“Il riconoscimento conferma la qualità dei pascoli matesini e del lavoro di molti allevatori – dichiara Manuel Lombardi, presidente regionale di Terra Nostra – Coldiretti – Ben vengano iniziative come quelle che ci ha concesso la Regione al fine di garantire la qualità dei nostri prodotti e la tracciabilità delle materie prime. Ma non solo: la sana competizione tra i formaggi stimola noi produttori a garantire il meglio tenendo fede alla tradizione dei luoghi in cui siamo cresciuti. L’augurio è che il prossimo autunno, in occasione del nuovo confronto tra produttori possiamo essere noi del territorio molti di più”.
Sono tanti, quindi, i formaggi del Matese che hanno partecipato e che hanno avuto un riconoscimento. Tra i premiati alla rassegna ‘Concorso dei formaggi a latte crudo della Regione Campania’ c’è anche il caseificio di San Pasquale di Pietramelara, vincitore del premio “Eccellenza”. Il caseificio San Pasquale da tempo, grazie alla sua laboriosità, porta avanti una tradizione del nostro territorio. La signora Assunta Lombardo è stata premiata a Napoli, accompagnata dalla sua famiglia che da anni la seguono in questa attività che fa onore al paese di Pietramelara.
Le foto della premiazione:
12705260_10208293433522468_8993178600348553603_n
12742010_10208293435122508_6069024809926356064_n
12743985_10208293436322538_50894681388032020_n
12717612_10208293437402565_7984066493408216045_n
12661939_10208293431962429_4653032652374511380_n
Infine, l’elenco dei produttori della provincia di Caserta:
Premio “Eccellenza”
Le Campestre (Castel di Sasso) Conciato Romano;
Optimum Sancti Petri-Il Casolare (Alvignano) Molle in crosta fiorita di latte vaccino;
Caseificio San Pasquale (Pietramelara) Caciocavallo del re e cacioricotta al vino di latte vaccino;
Zootecnica Matesina (San Gregorio Matese) Caciotta di pecora;
Società Agricola Quercete (San Potito Sannitico) Caciotta di pecora laticauda;
Di Cecco Filippo (Letino) Caciotta di latte misto ovino e caprino;
Santo Giuseppina (Letino) Caciotta di latte misto ovino e caprino;
Di Cristofano Antonia Pia (San Gregorio Matese) Scamorza di latte vaccino;
Gianfrancesco Giuditta (San Gregorio Matese) Formaggio vaccino stagionato 16 e 24 mesi;
Casearia Miramonti (San Potito Sannitico) Caciocavallo Fresco e al Tartufo;
Alta Mangiuria (Alife) Cremosello di Capra, Candido di Capra e Cremosello muffa bianca di latte vaccino.
Attestato di partecipazione
De Lellis Guido (San Gregorio Matese)
Loffreda Paola (San Gregorio Matese)
Ferritto Ettore Giambattista (Letino)
Fattore Salvatore (San Gregorio Matese)
La fattoria del professore (Gioia Sannitica)
Caseificio Cerullo (Cancello ed Arnone)
Caseificio San Vito (Maddaloni)
 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru