NewsTeatroTelevisione

Natale in Casa Cupiello ritorna a Natale con un cast d’eccezione

Il giorno di Natale la Rai ripropone un classico ‘Natale in Casa Cupiello’ con la regia di Edoardo De Angelis e un grande Sergio Castellitto

“Nun me piac o presep!”

Tommasino – Natale in Casa Cupiello
Natale in Casa Cupiello

Abbiamo avuto tutti un anno davvero difficile però noi Italiani siamo tradizionalisti, non possiamo rinunciare alle buoni abitudini soprattutto, in previsione del giorno di Natale.

Per gli appassionati di teatro non può mancare la visione di ‘Natale in Casa Cupiello’ interpretato dal grande Eduardo De Filippo. Quest’anno la Rai ci regalerà il giorno di Natale una nuova interpretazione, un Remeke davvero interessante con Sergio Castellitto ad interpretare ‘Lucariello’ e Marina Confalone nel ruolo di ‘Cuncetta’. Altri grandi interpreti hanno partecipato a questa revisione come Pina Turco e Adriano Pantaleo e la regia è a cura di Edoardo De Angelis, regista napoletano,già conosciuto nel mondo cinematografico per altri lavori quali ‘Indivisibili’. Inoltre, il regista è sposato con l’attrice e sceneggiatrice Pina Turco.

‘Lucariello e Cuncetta’

La trama

E’ difficile crederlo ma non tutti conoscono questa storia, a tratti comica ed ad altri drammatica.

Siamo a Napoli, a casa della famiglia Cupiello negli anni ’30.

Lucariello e Concetta sono due coniugi ormai grandi di età, con una bella figlia sposata ad un uomo facoltoso ed un figlio per niente intenzionato a crescere.

Il giorno dell’antivigilia di Natale, Lucariello si sveglia e comincia a lamentarsi, la moglie, ormai, lo sopporta con molta pazienza.

Mentre si prepara per uscire arriva a casa la figlia, nervosa perché ha litigato con il marito.  Lucariello si sente estraniato dal loro parlare e si dedica al presepe, l’unica gioia che gli e’ rimasta.

La figlia, Ninuccia, è decisa a lasciare il marito perché ama un altro uomo e per questo scrive una lettera indirizzata al marito.

Questo causa un grande dolore alla madre che perde i sensi.

La storia si complica con alcuni tratti davvero esilaranti come il momento della lettura della Letterina di Natale.

Natale in Casa Cupiello

Eduardo ha voluto raccontare una realtà cruda e difficile di una famiglia semplice che fa i salti mortali per andare avanti e che nonostante tutto, l’amore che lega una famiglia va ben oltre il ‘Dio danaro’ ma l’onore vale più dell’amore stesso.

Questa rivisitazione di De Angelis ha creato non poche critiche. Il pubblico, infatti, non ha visto di buon occhio questa rivisitazione pensando a come un affronto al grande Eduardo ma il regista ha precisato che vuole omaggiare il grande artista e per questo spera di non deludere il pubblico a casa.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Marianna D’Antonio
Classe '85. Attivista per la tutela degli animali, avida lettrice ed amante delle serie tv e film d'autore. "Il problema della razza umana e' che gli idioti sono assolutamente sicuri,mentre le persone intelligenti sono piene di dubbi." Bertrand Russell

Comments are closed.