• Gio. Ott 28th, 2021

November Rain – recensione di Marco

DiThomas Scalera

Ago 6, 2014

Questa canzone è di sicuro uno dei più famosi brani mai scritti dai Guns N’ Roses: il leader del gruppo, Axl Rose, ha investito molto del suo tempo (fin dal 1983) per la preparazione del testo e della musica, fino ad arrivare alla sua versione completa, datata 1991.
scom1E’ una canzone d’amore, ma è anche molto triste e malinconica, proprio come il titolo: parla di un uomo e di una donna, innamorati, che immaginano come le loro scelte possano influenzare il loro rapporto. Non solo le loro scelte, ma anche i loro dubbi: “non credi di avere bisogno di tempo… da sola? credo di avere bisogno di tempo… da solo”, perché “niente dura per sempre, nella fredda pioggia di Novembre”. Però, la grande intuizione alla base di questo brano arriva alla fine: “non credi di aver bisogno di qualcuno? non sei l’unica”, ad averne bisogno. Tutti cerchiamo qualcuno, non ci bastiamo da soli: c’è chi lo trova, chi no, chi non vuole trovarlo… ma alla fine, questo qualcuno arriverà di certo, nonostante tutta la drammaticità che come mostra in modo ammirevole il video ufficiale non viene tolta. E la pioggia di Novembre è sia sinonimo di tristezza e di lacrime, ma anche di purificazione, freschezza e vita che ti riempie di nuovo anche dopo gli avvenimenti più drammatici della vita.
Il brano contiene uno degli assoli di chitarra elettrica più belli e commoventi mai scritti.
Clicca per vedere il video direttamente su Youtube

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru